54 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Elezioni europee 2024

Sondaggi politici, i gruppi di destra Ecr e Id partono in vantaggio per le elezioni europee di giugno

Secondo un sondaggio pubblicato dall’European Council on Foreign Relations, in vista delle prossime elezioni europee, una coalizione europea tra la destre sarebbe sempre più vicina a ottenere la maggioranza dei seggi al Parlamento Ue.
A cura di Annalisa Cangemi
54 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Per la corsa alle prossime elezioni europee i partiti di estrema destra, ‘antieuropeisti', partono avvantaggiati. Una coalizione europea tra la destre, sul modello di quella italiana, è sempre più vicina a ottenere la maggioranza dei seggi al Parlamento Ue. È quanto emerge da un sondaggio pubblicato mercoledì mattina dall'Ecfr, l'European Council on Foreign Relations in vista del voto dell'8 e 9 giugno.

Stando al sondaggio infatti al prossimo Parlamento europeo il Partito Popolare europeo potrebbe ottenere 173 seggi (dai 178 attuali); ne andrebbero poi 131 ai socialisti (che al momento ne hanno 141); e ancora 98 a Id (il gruppo di Lega, AfD e Le Pen), che nell'attuale Parlamento ne ha appena 58; 86 andrebbero ai liberali di Renew Europe, che ora ne hanno 101; e ancora, 85 all'Ecr di Meloni, che ad oggi ne ha solo 67; 61 i Verdi (da 71 seggi attuali) e 44 alle sinistre, che al momento ne hanno 38.

Sebbene la maggioranza all'Eurocamera potrebbe restare nelle mani dei tre partiti che compongono oggi la maggioranza Ursula ( Ppe, S&d e Renew) "i partiti populisti e antieuropei sono in testa ai sondaggi in nove Stati membri dell'Ue, tra cui Austria, Belgio, Repubblica Ceca, Francia, Ungheria, Italia, Paesi Bassi, Polonia e Slovacchia, e otterranno il secondo o il terzo posto in altri nove Paesi, tra cui Bulgaria, Estonia, Finlandia, Germania, Lettonia, Portogallo, Romania, Spagna e Svezia", spiega l'European Council on Foreign Relations.

Stando al sondaggio, in Italia, il Ppe, rappresentato nel nostro Paese da Forza Italia, dovrebbe ottenere 8 seggi, 14 i socialisti del Pd, 8 per la Lega nel gruppo ID, 6 per il Terzo Polo da mandare in Renew, 27 gli eurodeputati meloniani di Ecr, nessun seggio per i Verdi mentre 13 eurodeputati del Movimento 5 stelle potrebbero andare nel gruppo dei non iscritti.

54 CONDIVISIONI
110 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views