231 CONDIVISIONI
Governo Draghi
12 Febbraio 2021
18:20

Sondaggi politici, gli italiani auspicano a un governo formato sia da tecnici che politici

La maggior parte degli italiani (55%) è d’accordo: il nuovo governo di Mario Draghi dovrebbe essere formato da un mix di figure tecniche e politiche. Lo rivela un sondaggio dell’Osservatorio Emg Different che indaga le opinioni dei cittadini rispetto al nuovo esecutivo guidato dall’ex governatore della Bce, su quanto dovrebbe durare e che forma dovrebbe assumere.
A cura di Annalisa Girardi
231 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Governo Draghi

La maggior parte degli italiani ha fiducia in Mario Draghi. Ma sono spaccati su quanto il suo governo, che si appresta a formarsi nelle prossime ore, debba rimanere in carica. Lo rivela un sondaggio dell'Osservatorio Emg Different che indaga le opinioni dei cittadini rispetto al nuovo esecutivo guidato dall'ex governatore della Bce, su quanto dovrebbe durare e che forma dovrebbe assumere.

Secondo il 30% degli intervistati il governo Draghi dovrebbe restare in carica fino alla fine della legislatura, cioè al 2023. Un'opzione che sappiamo già non piacere ad alcune forze politiche, in primis la Lega che pur appoggiando il presidente del Consiglio incaricato ha sottolineato che l'orizzonte rimane sempre quello del voto. Per un altro 30% il nuovo esecutivo dovrebbe restare in carica per realizzare alcune priorità, come il Recovery Plan e il piano vaccini, per poi dimettersi. Questa sarebbe anche la strada indicata da Forza Italia che, al termine delle consultazioni ha ribadito che il governo Draghi andrà avanti tutto il tempo necessario ad uscire dall'emergenza coronavirus e la conseguente crisi economica. Infine, il 26% crede che la scadenza per l'ex governatore della Bce sia il 2022, in coincidenza con l'elezione del presidente della Repubblica.

Per quanto riguarda invece la composizione della squadra di governo, la maggior parte degli italiani (55%) è d'accordo: questa dovrebbe essere formata da un mix di figure tecniche e politiche. Per il 19%, invece, dovrebbe essere costituito solo da tecnici. Non la pensa così il 13%, che vorrebbe un esecutivo guidato da Draghi ma formato interamente da politici.

Tra pochi minuti il presidente incaricato salirà al Colle, dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, per sciogliere la riserva. È quindi molto probabile che a breve si scopra effettivamente la composizione del nuovo governo. I partiti, parlando con la stampa nel pomeriggio, affermavano di non avere ancora notizie sulla formazione dell'esecutivo e sui possibili nomi alla guida dei vari ministeri.

231 CONDIVISIONI
263 contenuti su questa storia
Risoluzione Ucraina, stallo nella maggioranza: si litiga ancora su formula e armi
Risoluzione Ucraina, stallo nella maggioranza: si litiga ancora su formula e armi
Perché il 21 giugno è un giorno decisivo per il governo Draghi e cosa può accadere
Perché il 21 giugno è un giorno decisivo per il governo Draghi e cosa può accadere
I tifosi del governo Draghi sono peggio dei suoi sottosegretari
I tifosi del governo Draghi sono peggio dei suoi sottosegretari
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni