137 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Elezioni europee 2024

Sondaggi politici, come voterebbero gli italiani a pochi mesi dalle elezioni europee

Ecco come voterebbero, secondo un sondaggio di Euromedia Research, gli italiani a pochi mesi da un importante appuntamento elettorale, quello delle europee, e quali leader godono di maggiore fiducia.
A cura di Annalisa Girardi
137 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Il 2024 sarà un anno particolarmente importante, dal punto di vista elettorale. I partiti si dovranno confrontare con il consenso popolare in primis alle elezioni europee, ma anche in diversi appuntamenti a livello regionale e locale. Secondo i sondaggi politici, il quadro non è cambiato di molto rispetto alle politiche del 2022: Fratelli d'Italia è sempre in testa, con un netto vantaggio su tutte le altre forze politiche, seguito da Partito democratico, Movimento Cinque Stelle e poi dagli alleati di maggioranza. "Nell'esercizio delle intenzioni di voto non esistono importanti cambiamenti. Tutto appare cristallizzato, con variazioni di pochi decimali per ogni partito in campo", scrive Alessandra Ghisleri su La Stampa, presentando il sondaggio di Euromedia Research.

I primi tre partiti sul podio risultano tutti e tre in crescita: Fratelli d'Italia si piazza al 28,5%, guadagnando o,2 punti percentuali rispetto all'ultima rilevazione di metà dicembre; il Partito democratico, invece, cresce dello 0,3% e arriva al 19,5%; mentre il Movimento Cinque Stelle si prende un intero punto percentuale in più e vola al 17,8%, vicinissimo ai dem.

Le cose non vanno altrettanto bene per i due principali alleati di Giorgia Meloni in maggioranza. La Lega perde ben 0,6 punti percentuali e crolla all'8,4%, seguita da Forza Italia, che scende dello 0,2% e si ferma così al 7,5%.

Per quanto riguarda le forze politiche minori, l'unica a crescere nell'ultimo mese secondo il sondaggio di Euromedia è Azione, seppur lievemente (+0,1%) che si stabilizza al 4,3%. L'unico altro schieramento che, se si andasse oggi alle urne, supererebbe la soglia del 3% è l'Alleanza Verdi e Sinistra, che otterrebbe il 3,4%, in calo di 0,1 punti rispetto a metà dicembre. Italia Viva si fermerebbe invece al 2,8%, +Europa al 2,5%. Infine, rimangono invariati gli indecisi, stabili al 37%.

Per quanto riguarda invece gli indici di fiducia nei leader, secondo il sondaggio di Euromedia, Giorgia Meloni resta al primo posto con il 39,3%, seguita da Antonio Tajani al 31,4%. Il terzo gradino del podio va invece al leader M5s, Giuseppe Conte, con il 26,1%, seguito da Matteo Salvini (24,8%) ed Elly Schlein (21,4%). Infine troviamo Carlo Calenda al 15,1%, seguito in coda da Matteo Renzi all'11%.

137 CONDIVISIONI
117 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views