1.608 CONDIVISIONI
Covid 19
9 Novembre 2020
13:05

Scuola, il ministero conferma: a elementari e medie mascherine obbligatorie anche al banco

Il ministero dell’Istruzione, dopo aver ricevuto un parere sul tema da parte del Comitato tecnico-scientifico, conferma che tutti gli studenti dovranno indossare la mascherina a scuola anche in classe, quando sono seduti al banco. L’uso dei dispositivi di protezione individuale sarà obbligatorio sempre e per tutti (alunni, docenti e personale scolastico) all’interno degli istituti.
A cura di Stefano Rizzuti
1.608 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Covid 19

Il ministero dell’Istruzione conferma che gli studenti saranno obbligati a indossare la mascherina anche al banco, così come previsto dal dpcm del 3 novembre. Una nota del ministero, infatti, precisa che è stato chiesto un parere sul tema al Comitato tecnico-scientifico, il quale ha precisato che bisogna indossare sempre i dispositivi di protezione individuale all’interno degli istituti scolastici. In particolare il ministero riporta nella nota quanto emerso dal verbale del Cts della riunione dell’8 novembre. Il quesito del ministero riguarda un punto specifico dello scorso dpcm, quando si dice che “l’attività didattica ed educativa per la scuola dell'infanzia, il primo ciclo di istruzione e per i servizi educativi per l'infanzia continua a svolgersi in presenza, con uso obbligatorio di dispositivi di protezione delle vie respiratorie salvo che per i bambini di età inferiore ai sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l'uso della mascherina”. La specifica, ad oggi, riguarda solamente scuole elementari e medie, considerando che le superiori sono chiuse e vanno avanti solamente attraverso la didattica a distanza.

Il parere del Cts sulle mascherine al banco

Il Comitato tecnico-scientifico precisa che il dpcm “non indica per il contesto scolastico eccezioni correlate al distanziamento”. E di fatti gli esperti che forniscono suggerimenti scientifici al governo sulla gestione dell'emergenza Coronavirus proseguono: “Al riguardo, anche in considerazione dell’andamento della contingenza epidemiologica, il CTS ritiene auspicabile e opportuno confermare la misura adottata, in coerenza con la scalabilità delle misure previste dalle ‘Misure di prevenzione e raccomandazioni per gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado per la ripresa dell’anno scolastico 2020-2021’ approvate nella seduta del CTS n. 104 del 31/08/2020”.

Scuola, mascherina sempre obbligatoria per tutti

Nella nota, quindi, si sottolinea come la mascherina vada indossata sempre a partire dalla scuola primaria. E da chiunque all’interno dell’istituto. Anche “quando gli alunni sono seduti al banco e indipendentemente dalle condizioni di distanza previste dai precedenti protocolli”. L’unica eccezione vale per i bambini al di sotto dei sei anni e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’utilizzo delle mascherine. Il ministero ricorda che è possibile abbassare la mascherina per bere, per la merenda o a mensa, mentre si consuma il pasto. Per l’attività musicale, invece, è permesso levarla per l’uso degli strumenti a fiato e per il canto, ma è possibile abbassare la mascherina solamente “durante l’esecuzione”.

Per l’educazione fisica, invece, arriverà una specifica nota che preciserà come svolgere l’attività con la mascherina. I dispositivi da usare possono essere non solo le mascherine chirurgiche fornite dalla struttura commissariale, ma anche quelle di comunità, monouso o lavabili, anche auto-prodotte. Altra specifica della nota del ministero riguarda chi svolge, alla scuola elementare o media, il tempo pieno, quindi restando negli istituti per più ore. In questi casi bisogna prevedere la sostituzione della mascherina chirurgica a metà giornata.

1.608 CONDIVISIONI
29784 contenuti su questa storia
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni