975 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Salvini replica a Conte sul Mes: “Non si usi il virus per svendere l’Italia a interessi stranieri”

Matteo Salvini risponde a Giuseppe Conte dopo il lungo post del presidente del Consiglio sul Meccanismo europeo di stabilità, tornato nelle ultime settimane al centro del dibattito politico: “Se ha cambiato idea, come pare, è necessario, giusto, doveroso e trasparente che ci sia un voto in Parlamento PRIMA della riunione del Consiglio europeo del 23 aprile, questo prevede la legge 234/2012 e, mi si permetta, anche la Democrazia. Siamo ancora una Repubblica o siamo ritornati una monarchia?”.
A cura di Annalisa Girardi
975 CONDIVISIONI
Immagine

Il leader della Lega, Matteo Salvini, replica alle parole di Giuseppe Conte sul Meccanismo europeo di stabilità, dopo che il presidente del Consiglio in un lungo post su Facebook aveva sostanzialmente chiesto di abbassare i toni sul Fondo Salva-Stati, sostenendo che prima di prendere una decisione definitiva in materia sarebbe opportuno aspettare di capire le reali condizioni con le quali questo funzionerebbe. "Ma come, Conte non aveva forse detto in diretta su tutte le Tv che non avrebbe mai usato il MES? Che il MES non serviva e quindi non serviva nemmeno parlarne?", chiede il senatore del Carroccio.

Se Conte ha cambiato idea sul Mes, prosegue Salvini, è necessario un confronto in Parlamento prima del vertice del Consiglio europeo, previsto per il prossimo 23 aprile: "Se ha cambiato idea, come pare, è necessario, giusto, doveroso e trasparente che ci sia un voto in Parlamento PRIMA della riunione del Consiglio europeo del 23 aprile, questo prevede la legge 234/2012 e, mi si permetta, anche la Democrazia. Siamo ancora una Repubblica o siamo ritornati una monarchia? Al Quirinale pare tutto normale? Mi unisco all'appello al governo firmato da 101 economisti e professori italiani intitolato: Non firmate quell’accordo".

Nel suo messaggio anche Conte aveva sottolineato che la discussione sul Mes sarebbe dovuta avvenire in Parlamento. Il presidente del Consiglio aveva infatti chiesto un dibattito "pubblico e trasparente", precisando che l'ultima parola sul Fondo Salva-Stati sarebbe spettato alle Camere: "Prima di allora potremo disquisire per giorni e settimane, ma inutilmente. Sul Mes sta lievitando un dibattito che rischia di dividere l’intera Italia secondo opposte tifoserie e rigide contrapposizioni", aveva avvertito Conte

L'ex ministro dell'Interno torna poi sulla questione degli Eurobond: "Si emettano invece Buoni del Tesoro di #OrgoglioItaliano , esentasse, a lunga scadenza e garantiti dalla BCE, per finanziare la ricostruzione. La Lega non permetterà che si usi l’emergenza Virus per svendere l’Italia ad interessi stranieri", scrive Salvini su Twitter.

975 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views