36 CONDIVISIONI

Ricciardi a Fanpage: “Governo toglie il reddito di cittadinanza per rendere le persone ricattabili”

“C’è un disegno chiaro e preciso: rendere ricattabili le persone affinché imprese non virtuose possano usufruire del lavoro di queste a prezzi infimi”: lo dice Riccardo Ricciardi, deputato e vicepresidente del Movimento Cinque Stelle in un’intervista con Fanpage.it.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Annalisa Girardi
36 CONDIVISIONI
Immagine

Il Movimento Cinque Stelle ha proposto una mozione di sfiducia nei confronti di Daniela Santanchè. E anche se la maggioranza ha i numeri per affossarla, secondo il vicepresidente pentasellato Riccardo Ricciardi è importante lasciare traccia della loro posizione con degli atti parlamentari, non solo con le dichiarazioni di intenti. "Un parlamentare ha a disposizione lo strumento della mozione di sfiducia – ha detto il deputato in un'intervista con Fanpage.it – abbiamo aspettato che la ministra Santanché facesse chiarezza sulle posizioni, le abbiamo dato la possibilità di informare il Senato, ma le sue argomentazioni sono state insufficienti per noi".

E ancora: "Abbiamo presentato una mozione di sfiducia e ognuno si prenderà la responsabilità, di votare o meno con un atto parlamentare che rimarrà negli archivi. Sul profilo penale ci saranno le indagini a dire come stanno le cose dal punto di vista giudiziario. Ma si parla comunque di una ministra che, secondo quello che riportano le inchieste giornalistiche, avrebbe gestito in modo non trasparente la sua attività imprenditoriale. Per noi non può occupare quel posto, in un altro Paese nemmeno ci sarebbe il dibattito: il presidente del Consiglio avrebbe chiesto alla ministra di fare un passo indietro per togliere dall'imbarazzo tutto il governo. Ma in Italia sappiamo che ciò non accade".

Ricciardi ha anche parlato del salario minimo, su cui le opposizioni hanno presentato una proposta di legge unitaria. Alla domanda di Fanpage.it se questo sia il punto di partenza per costruire un'alleanza più strutturata con gli altri partiti, il vicepresidente M5s ha risposto: "Credo che questo sia un punto di partenza per ridare dignità ai lavoratori. Questo è fondamentale, al di là di quello che accadrà poi dopo. Io spero la votino anche Forza Italia, la Lega e Fratelli d'Italia. Non per questo faremo un'alleanza strutturata, ovviamente, con la maggioranza. Ma abbiamo milioni di lavoratori che guadagnano 3 o 4 euro l'ora, con questi soldi non si arriva a fine mese. Noi riteniamo che un salario minimo legale che parta da 9€ sia la precondizione per ridare dignità ai lavoratori e ridare soprattutto potere d'acquisto alle famiglie".

Il deputato ha quindi sottolineato che in passato il Partito democratico ha portato avanti un'altra linea su questo tema, ma che ora sia possibile portare avanti questa battaglia comune. Una battaglia necessaria, dal momento che ci sono ancora troppi lavoratori poveri. "Abbiamo un problema di salari perché ci sono imprese che non è che fanno concorrenza alle altre con la qualità del loro prodotto, con la loro capacità di stare sul mercato, ma fanno impresa risparmiando sui salari. L'imprenditore è valido, capace e onesto, non taglia sui salari dei suoi dipendenti. Solo che subisce la concorrenza di chi, tramite contratti pirata, fa magari un prodotto peggiore del suo, però risparmia tutti i mesi sul sul costo del lavoro. Questo per noi non è accettabile", ha aggiunto Ricciardi.

Il deputato ha parlato anche del reddito di cittadinanza, che il governo di Giorgia Meloni ha di fatto cancellato con il decreto Lavoro. "La categoria di occupabili esiste solo in Italia, negli altri Paesi si parla solo di esseri umani. Qui esistono gli occupabili… C'è un disegno chiaro e preciso: rendere ricattabili le persone affinché imprese non virtuose possano usufruire del lavoro di queste a prezzi infimi. Il reddito di cittadinanza rendeva non ricattabili le persone. Se si offrono cento euro al mese a chi non ha niente per spaccarsi la schiena, dovrà accettare. E il reddito di cittadinanza evitava che questo accadesse. Il disegno del centrodestra è favorire quelle imprese che non fanno crescita, non fanno prodotti innovativi, fanno solo speculazione sulla pelle dei lavoratori ". 

Non solo con la misura, ha proseguito Ricciardi, si evitavano sfruttamento e lavoro nero, ma si toglievano anche tante persone dalla criminalità: "Grazie al reddito di cittadinanza si toglie manodopera alla malavita. Chi è disperato, tanto da non arrivare a mettere insieme il pranzo con la cena, purtroppo è costretto ad accettare scorciatoie. È facile dire, quando si ha un lavoro o una famiglia alle spalle, che non bisogna accettare certe cose. Ma per chi non ha nulla non è facile per niente. Credo si stia soffiando sul fuoco".

36 CONDIVISIONI
Irpef, cosa vuole cambiare il governo Meloni nel 2025: tasse più basse sopra i 50mila euro di reddito
Irpef, cosa vuole cambiare il governo Meloni nel 2025: tasse più basse sopra i 50mila euro di reddito
Meloni: "Importo assegno di inclusione più alto del reddito di cittadinanza, già 600mila domande"
Meloni: "Importo assegno di inclusione più alto del reddito di cittadinanza, già 600mila domande"
Reddito di cittadinanza, denunciati 73 'furbetti' in Sicilia: truffa da 500mila euro
Reddito di cittadinanza, denunciati 73 'furbetti' in Sicilia: truffa da 500mila euro
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni