54 CONDIVISIONI
Morte di Silvio Berlusconi

Quanto pagheranno di tasse gli eredi di Berlusconi: dai figli a Marta Fascina e Marcello Dell’Utri

Gli eredi di Silvio Berlusconi pagheranno la tassa di successione sulla quota di patrimonio ricevuta: la percentuale varia dal 4% all’8% a seconda del legame di parentela. Ecco quanto dovranno versare Marina, Pier Silvio, Barbara, Eleonora, Luigi, il fratello Paolo, Marta Fascina e Marcello Dell’Utri.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Tommaso Coluzzi
54 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Morte di Silvio Berlusconi

Il testamento di Silvio Berlusconi è stato finalmente svelato. L'eredità verrà divisa tra i cinque figli, ma non in parti uguali. Mentre per il fratello Paolo Berlusconi, la compagna Marta Fascina e l'amico Marcello Dell'Utri c'è un lascito personale da milioni di euro. Ma quanto pagheranno gli eredi in tasse allo Stato italiano? Alla domanda si può provare a rispondere, facendo qualche conto più o meno preciso. Per i figli è particolarmente complesso, non sapendo esattamente a quanto ammonti la loro eredità. La tassa di successione, in Italia vale tra il 4% e l'8%, a seconda di chi sia l'erede. In gran parte del mondo occidentale, è dieci volte più alta.

Berlusconi poteva decidere a chi destinare il 33% del suo patrimonio, scegliendo di passarlo ai primi due figli: Marina e Pier Silvio. Il restante 66% verrà diviso tra tutti e cinque. In questo modo, i due potranno mantenere le redini del gruppo Fininvest, risultando in maggioranza, ma insieme. Nessuno ha più il controllo assoluto da solo, com'era per Berlusconi e il suo 61%. Tuttavia, è molto difficile quantificare una cifra in termini economici. E lo è perciò anche calcolare le tasse che pagheranno.

L'imposta di successione per i figli Marina, Pier Silvio, Barbara, Eleonora e Luigi

Marina, Pier Silvio, Barbara, Eleonora e Luigi dovranno pagare il 4% di tassa di successione sull'eredità che riceveranno dal padre. Per capire di quanto si tratti con precisione, dovremmo prima sapere a quanto ammonta il patrimonio ereditato da ognuno di loro. Il che è praticamente impossibile. Per i cinque figli, però, l'aliquota sarà la stessa, anche se i primi due riceveranno una fetta molto più importante, secondo quanto riportato nel testamento di Berlusconi.

Quante tasse pagheranno Marta Fascina, Paolo Berlusconi e Marcello Dell'Utri

Calcolare l'imposta di successione per Marta Fascina, Paolo Berlusconi e Marcello Dell'Utri è molto più semplice. Cominciamo dal fratello: Paolo riceverà 100 milioni di euro, secondo quanto indicato dal Cavaliere nella sua ultima lettera testamentaria, e dovrà pagare 6 milioni in tassa di successione. L'aliquota del 4%, infatti, si applica solamente agli eredi in linea diretta, come i figli o un eventuale coniuge. Per i parenti fino al quarto grado la percentuale sale al 6%.

Per chi non ha legami di parentela, invece, si passa all'8%. È questa l'aliquota che dovranno pagare, per l'imposta di successione, sia Marta Fascina che Marcello Dell'Utri: la compagna di Berlusconi – che ufficialmente non aveva legami con lui – pagherà 8 milioni di euro di tasse per i 100 che riceverà in eredità, mentre per l'ex senatore scatterà un'imposta da 2,4 milioni di euro sui 30 a lui destinati.

54 CONDIVISIONI
202 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni