111 CONDIVISIONI
Conflitto in Ucraina
5 Marzo 2022
17:10

Quanti sono i profughi ucraini arrivati in Italia dallo scoppio della guerra

Sono 11.323 i profughi ucraini arrivati in Italia dallo scoppio della guerra, passando per lo più attraverso la frontiera terrestre al confine con la Slovenia. Sono i dati aggiornati del Viminale.
A cura di Annalisa Girardi
111 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Conflitto in Ucraina

Sono oltre 11 mila i profughi ucraini arrivati in Italia dallo scoppio della guerra. Per la precisione 11.323, arrivati per lo più attraverso la frontiera terrestre al confine con la Slovenia: da qui sono arrivate 6.867 persone, tra cui 5.620 donne, 1.198 uomini e 4.505 minori. Sono i dati del Viminale aggiornati questa mattina: si stanno dirigendo principalmente verso le grandi città, per raggiungere familiari e conoscenti già nel nostro Paese. Si tratta ovviamente di una piccola parte del totale di rifugiati che sta scappando dal Paese, dove continuano a cadere le bombe e i missili russi.

Sarebbero infatti giù un milione i civili che hanno lasciato l'Ucraina, mentre si continua a negoziare per istituire dei corridoi umanitari che permettano alla popolazione civile di lasciare le aree colpite dai combattimenti. Una tregua era stata istituita questa mattina a Mariupol, ma l'evacuazione è stata poi posticipata in quanto la Russia, secondo quanto denunciato dalle autorità ucraine, non avrebbe rispettato il cessate il fuoco, continuando a bombardare.

La maggior parte dei profughi sta fuggendo verso i Paesi vicini. "Dall'inizio dell'aggressione della Russia contro l'Ucraina la Polonia ha aperto i suoi confini. Abbiamo circa otto punti di passaggio aperti, e sono aperti a tutti quanti. Negli ultimi sei giorni abbiamo accettato in Polonia circa 500mila persone in Polonia, senza assolutamente alcuna discriminazione", ha detto all'Adnkronos l'eurodeputato polacco Jan Waszczykowski. La Guardia di frontiera polacca oggi ha fatto sapere che in realtà dall'inizio dell'invasione russa sono 787.300 i profughi che hanno raggiunto la Polonia: "Ieri i funzionari della Guardia di frontiera hanno registrato un record di 106.400 persone dall'Ucraina. Stamattina alle 7 gli ingressi dei profughi dall'Ucraina ammontavano già a 33.700, cioè il 34% per cento in pià rispetto a ieri".

 

"Sono sicuro che presto potremo dire alla nostra gente: tornate! Tornate dalla Polonia, dalla Romania, dalla Slovacchia e da tutti gli altri Paesi. Tornate perché non c'è più nessuna minaccia", ha detto oggi in un video il presidente ucraino Voldymyr Zelensky.

111 CONDIVISIONI
2862 contenuti su questa storia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni