268 CONDIVISIONI
17 Gennaio 2022
18:16

Parte un video porno davanti al premio Nobel Parisi: imbarazzo al convegno del M5s in Senato

Durante il convegno “Per una Pa trasparente, dati aperti per il decisore politico” organizzato da una senatrice del Movimento 5 Stelle, qualcuno si è introdotto e ha fatto partire un video porno davanti al premio Nobel Giorgio Parisi. Dopo un minuto di enorme imbarazzo l’utente che aveva condiviso lo schermo è stato rimosso.
A cura di Tommaso Coluzzi
268 CONDIVISIONI

C'è stato un minuto di grandissimo imbarazzo per tutti coloro che erano riuniti per ascoltare e partecipare al convegno "Per una Pa trasparente, dati aperti per il decisore politico", organizzato dalla senatrice del Movimento 5 Stelle Maria Laura Mantovani e visibile in streaming sulla web tv di Palazzo Madama e sulla pagina Facebook della parlamentare. Dopo una mezz'ora dall'inizio del webinar, infatti, qualcuno è riuscito ad accedere alla videochiamata su Zoom e a condividere il proprio schermo, mostrando a tutti un video porno hentai. Il tutto davanti al premio Nobel Giorgio Parisi.

Il premio Nobel Giorgio Parisi in collegamento
Il premio Nobel Giorgio Parisi in collegamento

Per risolvere l'imbarazzantissimo incidente è servito circa un minuto, che però è sembrato durare un'eternità agli organizzatori dell'evento. "Scusate tutti, c'è una persona che si è introdotta", si sente dire da chi coordina l'incontro. E poi: "Se per favore la regia mi dà una mano a estromettere questa persone". E ancora: "Io sto rimuovendo tutti, ma non so chi stia riammettendo queste persone". Un minuto di panico che si è concluso con lo sconcerto dei presenti e qualche istante di silenzio. Poi, però, si è tornati al regolare svolgersi dell'evento che dovrebbe concludersi a momenti, visto che era in programma dalle 15 alle 18.

La senatrice Maria Laura Mantovani, organizzatrice dell’evento
La senatrice Maria Laura Mantovani, organizzatrice dell’evento

La senatrice Mantovani ha annunciato che domattina formalizzerà la denuncia alla polizia postale. "Con l'aumento
dei contagi abbiamo deciso che fosse solo online. Io ero fisicamente a Palazzo Giustiniani, gli altri relatori tutti
collegati via Zoom. Dopo mezz'ora dall'inizio, alle 15.30 circa, alcune persone, entrate nella riunione con nomi probabilmente fasulli, hanno condiviso lo schermo. E per meno di un minuto si sono viste scene di sesso tra un uomo e una donna in forma stilizzata e senza i volti, probabilmente era un manga o un cartone animato. Le persone sono state subito espulse dalla riunione e ho avvertito le forze dell'ordine che erano al Senato e i tecnici. Domani farò denuncia alla polizia postale", ha commentato.

All'evento, promosso dalla senatrice pentastellata, hanno partecipato il senatore Mario Turco e il deputato Luigi Gallo, anche loro entrambi del Movimento 5 Stelle. Come detto c'era anche Giorgio Parisi, fisico e accademico, premio Nobel 2021 per la fisica, che non ha mostrato particolari reazioni durante l'incidente. E ancora: c'erano Roberto Caso, docente di diritto privato comparato all'Università di Trento, Michele Pizzo, ordinario di Economia Aziendale all'Università della Campania, Elisa Giomi, docente di Sociologia dei processi culturali e comunicativi all'Università Roma Tre, Massimo Fedeli, della direzione centrale per le tecnologia informatiche Istat e tanti altri ancora.

268 CONDIVISIONI
Sondaggi politici, chi vince le elezioni: boom del M5s, Verdi e Sinistra davanti al Terzo polo
Sondaggi politici, chi vince le elezioni: boom del M5s, Verdi e Sinistra davanti al Terzo polo
Video intimo dell'influencer diffuso a sua insaputa su siti porno: la ragazza presenta denuncia
Video intimo dell'influencer diffuso a sua insaputa su siti porno: la ragazza presenta denuncia
Evi a Fanpage:
Evi a Fanpage: "Salvini chiarisca suoi rapporti con Mosca, magliette con immagine Putin le indossava lui"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni