583 CONDIVISIONI
6 Novembre 2021
11:50

Minacciato Bonelli dei Verdi, ha presentato esposto su Forza Nuova dopo le inchieste di Fanpage

Il co-portavoce nazionale di Europa Verde ha subito nuove minacce dopo aver depositato due esposti sulle inchieste di Fanpage su Lobby Nera e Forza Nuova. Sul portone di casa di Angelo Bonelli, a Ostia, è comparsa la scritta enorme “infame”, realizzata con una bomboletta spray. Solidarietà all’ex deputato da parte del suo partito e dal segretario dem Enrico Letta.
A cura di Tommaso Coluzzi
583 CONDIVISIONI

"Infame". Una parola, scritta gigante con una bomboletta spray di vernice nera. La porta dell'appartamento di Angelo Bonelli imbrattata, non si sa da chi. Il co-portavoce ha scoperto la scritta nella mattina di ieri, recandosi poi a sporgere denuncia. Recentemente Bonelli ha presentato due esposti, uno alla Procura di Milano e l'altro a quella di Roma, su quanto emerso dalle due inchieste di Fanpage.it sull'estrema destra nelle due città. Prima Lobby Nera e poi Forza NuoVax. Per Bonelli non è il primo episodio di minacce personali e intimidazioni: già nel 2000 fu dato fuoco alla sua automobile e alla sua porta di casa a Ostia.

Immediate le reazioni da parte dei Verdi: "A nome della Direzione nazionale di Europa Verde, esprimiamo grande solidarietà al nostro co-portavoce nazionale Angelo Bonelli che ha subito, questa notte, un grave e ignobile atto intimidatorio – scrivono in una nota i coordinatori della Direzione Nazionale di Europa Verde Filiberto Zaratti e Luana Zanella – sconosciuti hanno scritto con vernice nera la parola ‘Infame' sulla porta del suo appartamento di Ostia. Siamo molto preoccupati per il clima d'odio che si sta respirando in Italia in questo periodo e chiediamo ad Angelo di non cedere e di non lasciarsi intimidire, continuando a portare avanti insieme le nostre battaglie per la legalità e per combattere questi rigurgiti violenti e antidemocratici".

Solidarietà anche da parte dei Giovani Europeisti Verdi, organizzazione giovanile del partito verde: "Ciò che è successo è di una gravità inaudita. Non si possono tollerare atteggiamenti del genere rivolti ad una persona che nella sua vita ha messo anima e corpo nella lotta contro tutte le tipologie di criminalità e ha improntato il suo agire politico in maniera democratica ed ecologista". In mattinata è arrivata anche la solidarietà del segretario del Partito Democratico, Enrico Letta, che ha twittato "siamo con te Angelo", definendo "vili e inaccettabili" le "intimidazioni" subite.

583 CONDIVISIONI
Meloni sull'inchiesta Lobby Nera di Fanpage: "Non caccio i dirigenti Fdi per un aperitivo sbagliato"
Meloni sull'inchiesta Lobby Nera di Fanpage: "Non caccio i dirigenti Fdi per un aperitivo sbagliato"
Morto dopo vaccino AstraZeneca: la famiglia di Davide Villa si oppone ad archiviazione inchiesta
Morto dopo vaccino AstraZeneca: la famiglia di Davide Villa si oppone ad archiviazione inchiesta
Smart working, la circolare sul lavoro agile: Brunetta e Orlando chiedono di usare la flessibilità
Smart working, la circolare sul lavoro agile: Brunetta e Orlando chiedono di usare la flessibilità
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni