1.095 CONDIVISIONI
19 Aprile 2022
08:50

Matteo Renzi dice che Draghi può fare il presidente del Consiglio anche dopo il 2023

Il leader di Italia Viva dice che “Draghi può fare tutto” e che, in vista delle elezioni politiche del 2023, si parlerà di un prosieguo del suo percorso a Palazzo Chigi.
A cura di Tommaso Coluzzi
1.095 CONDIVISIONI

L'orizzonte del governo Draghi è infinito, tanto da superare anche lo scoglio elettorale. Secondo Matteo Renzi, intervistato dal Corriere della Sera, il presidente del Consiglio "può ancora fare tutto", poiché "manca ancora un anno e in politica un anno è un’era geologica". Ma sul futuro di Draghi in politica – e nello specifico ancora a capo del governo dopo le elezioni del 2023 – promette: "Ne parleremo". Ora "lasciamolo lavorare". Anche perché di dubbi sulla tenuta del governo Renzi non ne ha proprio: "La maggioranza reggerà fino al 2023", assicura il leader di Italia Viva.

All'interno del governo, però, di nodi da sciogliere ce ne sono diversi: "La destra ha dubbi sul catasto, ma sta trovando un’intesa con Draghi – spiega Renzi – Sulla giustizia noi pensiamo che la riforma sia inutile. E dunque ci asteniamo. Non vedo drammi, ma solo serietà da parte nostra. Se ci fosse stata la fiducia avremmo votato a favore, in nome di un superiore interesse politico".

Una cosa è certa, per il leader di Italia Viva: "La credibilità di Draghi è il valore aggiunto dell’Italia in questa fase". E attacca ancora una volta quello che è diventato il suo più grande avversario in politica negli ultimi anni: "Tutti ormai riconoscono che abbiamo fatto bene a mandare a casa Conte. Quel passaggio della campanella è stato una benedizione per l’Italia , lo dice anche chi non mi ama".

Nella stessa intervista al Corriere, Renzi rilancia anche il presidenzialismo, chiedendo "un sistema in cui decide il cittadino" e accusando chi gli ha fatto "la guerra sulle riforme". E sottolinea: "Avevamo ragione noi". Sul suo partito e sulle prossime elezioni, invece, è convinto: "Quando sarà il momento decideremo cosa fare sapendo che in molti collegi facciamo la differenza e se andiamo da soli valiamo un risultato decisivo per il governo che verrà".

1.095 CONDIVISIONI
Renzi vuole fare un
Renzi vuole fare un "partito di Draghi" con tutti i centristi sul modello di "En Marche" di Macron
Draghi dice che non cambierà i ministri del governo, dopo la scissione dei 5 stelle
Draghi dice che non cambierà i ministri del governo, dopo la scissione dei 5 stelle
Cosa prevede la risoluzione di maggioranza del Governo Draghi sulle armi a Kiev: il testo completo
Cosa prevede la risoluzione di maggioranza del Governo Draghi sulle armi a Kiev: il testo completo
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni