8 Settembre 2021
20:44

Letta dice che la Lega ha superato il limite strizzando l’occhio ai no vax

Il segretario del Partito Democratico attacca direttamente la Lega e Salvini: “Pensa di poter fare tutto e il contrario di tutto, di essere al governo, all’opposizione e di strizzare l’occhio al popolo no vax”. Secondo Letta “il limite è stato ampiamente superato”, la Lega “ha votato contro Draghi e sta votando contro Draghi”.
A cura di Tommaso Coluzzi

Il botta e risposta tra Enrico Letta e Matteo Salvini prosegue. I due leader politici ribattono punto su punto, evidenziando la distanza tra Partito Democratico e Lega e attaccandosi a vicenda in vista delle prossime amministrative, appuntamento fondamentale sia per il centrodestra che per il centrosinistra. L'argomento del giorno è la decisione dei parlamentari leghisti di votare alcuni emendamenti d'opposizione al primo decreto sul green pass in Aula in questi giorni. "Noi abbiamo un partito di maggioranza, la Lega, che pensa di poter fare tutto e il contrario di tutto – attacca Letta durante un incontro elettorale a Siena – Di essere al governo, all'opposizione e di strizzare l'occhio al popolo no vax". E ancora: "Io credo ci sia un limite e questo limite per quanto mi riguarda è già stato ampiamente superato". Secondo il segretario del Pd "una forza di maggioranza deve votare con la maggioranza di governo", mentre "la Lega ha votato contro Draghi e sta votando contro Draghi". Poi insiste: "Siccome noi difendiamo Draghi, il governo e siamo corretti, crediamo che questo limite sia stato ampiamente superato".

Letta insiste anche sull'importanza della coalizione di centrosinistra, che nei prossimi anni dovrà affrontare quella di centrodestra alle elezioni politiche: "Con Salvini e Meloni sempre più uniti bisogna che dall'altra parte ci sia una larga coalizione – spiega – Ringrazio dell'appoggio Italia viva, sono convinto che il lavoro che qui stiamo cercando di fare sia importante per tenere insieme una larga coalizione". Il segretario del Pd si riferisce al sostegno di Renzi e suoi alla sua candidatura alle suppletive a Siena, dove si voterà nello stesso giorno delle amministrative d'ottobre: "Immaginatevi lo scenario in cui io perdo qui e perdono gli altri candidati del centrosinistra nelle altre città italiane – dice ai presenti – La foto dei ‘promessi sposi' Salvini-Meloni sul lago di Como diventerebbe la foto del nostro Paese, pronto a consegnarsi alla destra nazionalista".

Durante il suo intervento il segretario dem tocca anche altri temi, tra cui quello della riforma fiscale in discussione in queste settimane: "Il Partito Democratico sta lavorando ad una grande riforma del fisco che aiuti le piccole e medie imprese – annuncia – che aiuti chi paga le tasse correttamente, che aiuti la fedeltà fiscale e una riforma del fisco che sia in grado soprattutto di intervenire a sostegno dei redditi dei ceti medi e medio bassi".

Letta contro Salvini: "Dice che è free vax ma non esiste, se dice così è no vax"
Letta contro Salvini: "Dice che è free vax ma non esiste, se dice così è no vax"
Governo: Letta dice che Salvini è un "irresponsabile", per Orlando lo strappo della Lega è "grave"
Governo: Letta dice che Salvini è un "irresponsabile", per Orlando lo strappo della Lega è "grave"
Come sono andati i candidati sindaco no vax e no Green Pass alle elezioni comunali 2021
Come sono andati i candidati sindaco no vax e no Green Pass alle elezioni comunali 2021
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni