I vaccini obbligatori sono necessari nelle democrazie. La decisione della Corte europea dei diritti dell'uomo è destinata a far discutere, soprattutto per ciò che riguarda le vaccinazioni contro il Covid-19 e le possibili implicazioni che questa sentenza potrà avere. Non si trattava, infatti, di vaccini contro il coronavirus, ma di una serie di ricorsi presentati da genitori no vax in Repubblica Ceca. La sentenza, però, motiva il perché non ci si può sottrarre ad un obbligo vaccinale e nega questa possibilità. Dopo settimane di discussioni il governo italiano ha deciso di rendere obbligatorio il vaccino anticovid per medici, infermieri e tutto il personale sanitario, ma si continua a parlare della possibilità di estendere questo obbligo a tutta la popolazione quando le dosi lo consentiranno.

La Corte di Strasburgo si è espressa sull'obbligo di vaccinare i bambini contro una serie di malattie note alla medicina, che è in vigore in Repubblica Ceca, e ha spiegato che non viola il diritto al rispetto della vita privata dei minori e dei loro genitori. Ma non solo: l'obbligo "è necessario in una società democratica". La sentenza, prima definitiva sui no vax, riguarda sei differenti ricorsi presentati da alcune famiglie ceche i cui bambini non sono stati vaccinati nonostante l'obbligo presente nel Paese e non hanno potuto frequentare le scuole.

I ricorsi chiedevano di annullare la multa ricevuta dai genitori (per non aver rispettato l'obbligo) e risarcire i bambini che non hanno potuto prendere parte alle lezioni in aula. Nella sentenza scritta dalla Corte dei diritti dell'uomo, si legge che il "dovere di vaccinazione" per i bambini previsto dalla Repubblica Ceca contro nove diverse malattie è, appunto, "necessario in una società democratica". La decisione specifica anche che lo Stato ha bilanciato correttamente gli interessi dell'intera società e quelli individuali, per questo motivo anche le sanzioni sono corrette e proporzionali. Secondo gli esperti questa sentenza avrà ripercussioni se e quando si deciderà di estendere l'obbligo vaccinale contro il Covid a tutta la popolazione.