4.249 CONDIVISIONI
31 Ottobre 2022
17:54

Il governo sta seriamente pensando se eliminare l’isolamento per i positivi al Covid

“Vediamo l’evoluzione del quadro epidemiologico e ogni decisione verrà presa solo nell’interesse dei pazienti”: lo ha detto il ministro della Salute Orazio Schillaci in conferenza stampa presentando il primo decreto del governo, confermando che si sta seriamente ragionando se eliminare l’isolamento per i positivi al Covid.
A cura di Annalisa Girardi
4.249 CONDIVISIONI

Il governo sta pensando di eliminare l'isolamento per i positivi al Covid. Il primo decreto emanato dall'esecutivo a guida Giorgia Meloni interviene su vari temi e uno di questi è la pandemia di coronavirus. Viene sospeso l'obbligo vaccinale per medici e il personale sanitario a partire dal 1° novembre, mentre con un'ordinanza del ministero della Salute si proroga quello di indossare la mascherina negli ospedali e nelle Rsa. Il ministro Orazio Schillaci ha poi affermato, rispondendo alle domande sulla discontinuità del nuovo governo in materia, che al ministero, insieme all'Istituto superiore di sanità e ad Aifa, stanno ragionando se eliminare i cinque giorni di isolamento per i positivi al Covid.

"La salute pubblica non è un problema ideologico e burocratico ma bisogna avere un approccio sereno e scientifico nell'interesse unico dei malati", ha detto Schillaci in conferenza stampa. E sulla possibilità di eliminare l'isolamento per i positivi, ha spiegato: "Ci stiamo lavorando e oggi abbiamo avuto le prime riunioni scientifiche con Istituto superiore di sanità, Aifa ed esperti. Vediamo l'evoluzione del quadro epidemiologico e ogni decisione verrà presa solo nell'interesse dei pazienti".

Insomma, per ora nessuna decisione sarebbe stata ancora presa, ma il governo starebbe seriamente ragionando sulla possibilità di permettere ai positivi al Covid di uscire di casa liberamente, in forte controtendenza con la strategia adottata negli ultimi due anni. "Ho voluto un ministro della Sanità così perché il tema della scienza non si affronta con un approccio ideologico, ma con evidenze scientifiche a supporto dei provvedimenti. In passato sono stati presi una infinità di provvedimenti che non avevano alla base evidenze scientifiche. Quindi non si replica", ha commentato da parte sua Meloni. Per poi concludere: "L'Italia è la nazione che ha adottato i provvedimenti più restrittivi ma che ha avuto i più alti tassi di letalità, Qualcosa non ha funzionato. Il Covid è diventato tema da campagna elettorale, è diventato ideologico e questo non ci ha aiutato a assumere provvedimenti efficaci e chi diceva altro era indicato come un mostro".

4.249 CONDIVISIONI
Covid, nuove regole per il 2023 su isolamento dei positivi e autosorveglianza: cosa dice la circolare
Covid, nuove regole per il 2023 su isolamento dei positivi e autosorveglianza: cosa dice la circolare
Nuove regole Covid per gli asintomatici, quanto dura l'isolamento e cosa cambia per tamponi e mascherine
Nuove regole Covid per gli asintomatici, quanto dura l'isolamento e cosa cambia per tamponi e mascherine
Covid, per uscire dall'isolamento non serve più un tampone negativo: le nuove regole per il 2023
Covid, per uscire dall'isolamento non serve più un tampone negativo: le nuove regole per il 2023
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni