"Abbiamo combattuto quella classe di italiani privilegiati che si è opposta al cambiamento e siamo soltanto alla fine dell'inizio. Ieri sera vi abbiamo promesso che vi regaleremo una bella legge per tagliare gli stipendi a tutti i parlamentari della Repubblica. Ma c'è ancora tanto da fare, su ambiente e politica estera. E lo faremo insieme perché è sempre un percorso partecipato. Un mondo di auguri per un grande 2019. Vi auguro per il 2019 di fare le cose che più vi piacciono e vi rendono felici. A noi è sempre piaciuto combattere quei signori che godevano di qui diritti di cui non dovevano godere". Sono le parole di Luigi Di Maio, al fianco di Alessandro Di Battista, nell’augurio di Buon 2019 al ‘popolo pentastellato'.

Nell l'atteso video pubblicato su Facebook, i due leader grillini sono sule piste da sci di una località in Trentino. Entrambi sono in giacche da neve. Di Battista afferma ironico: "Come vedete, siamo in un luogo segretissimo… Come direbbe Fantozzi, questo è un posto che non lo conosce nessuno…".  "Anche io vi auguro di fare le cose con passione. Sono contento – aggiunge nel suo breve saluto – di rivedere Luigi dopo 7 mesi. Tanti auguri di buon anno a tutti, un grande abbraccio".

"La strada davanti a noi è ancora lunga, ma se restiamo uniti nessuno potrà fermarci. Possono comprare un altro giornale, possono infangarci con un'altra trasmissione, possono disinformare, mistificare, terrorizzare, ma non potranno nulla se il popolo resta unito verso la meta". Si legge in un post del Movimento 5 stelle su Facebook. "Non un partito, non una ideologia, solo amore per la propria gente, spirito di comunità, voglia di non cedere ai soprusi dei potenti. Questo è il Movimento. Un popolo in marcia – prosegue il post – aperto, solidale".  "Abbiamo sbagliato e continueremo a sbagliare, siamo umani e limitati – ammettono i 5 stelle – ma insieme continueremo a superare questi limiti. Dove c'è libertà, dove c'è onestà, dove non si è piegati agli interessi di qualche potente o di qualche lobby, alla fine si trova sempre la capacità di realizzare anche ciò che sembra impossibile".