19 Ottobre 2021
09:05

Green pass obbligatorio per i badanti, le faq del governo: cosa succede a chi non lo ha

Il governo chiarisce, con l’aggiunta di alcune faq sul suo sito, come ci si deve comportare se il badante non ha il green pass, come si può sostituire e perché lo si può allontanare dalla casa in cui convive con l’assistito. Il governo precisa anche qual è la procedura da seguire se il badante risultasse positivo al Covid.
A cura di Tommaso Coluzzi

Il green pass è diventato obbligatorio da pochi giorni per tutti i lavoratori, ma ci sono ancora dei dettagli da chiarire. Il governo, infatti, ha aggiornato le faq sul suo sito, in modo da rispondere a tutte le domande più frequenti dei cittadini. Tra queste c'è il tema del rapporto di lavoro tra badanti e assistiti e soprattutto di come si regola la questione green pass: cosa succede, in sostanza, a chi non lo ha? Anche per tutti i lavoratori domestici la certificazione verde è obbligatoria, così come per chi è impiegato nel pubblico e nel privato. Per ottenerla ci sono sempre tre strade: vaccinazione contro il Covid, guarigione dal virus o tampone negativo ogni 48 ore se antigenico e ogni 72 se molecolare. Poi il green pass può essere scaricato sul cellulare.

Cosa succede ai badanti che non hanno il green pass

Nelle risposte alle faq si legge: "Se la badante non possiede il green pass non potrà accedere al luogo di lavoro. Resta impregiudicato il prevalente diritto della persona assistita di poter fruire senza soluzione di continuità della assistenza necessaria ricorrendo ad altro idoneo lavoratore. Se la badante è convivente con il datore di lavoro dovrà quindi abbandonare l’alloggio". Insomma, i badanti senza green pass possono essere immediatamente sostituiti. Se si tratta di lavoratori conviventi con gli assistiti, poi, la conseguenza è ancora peggiore: "Il vitto e l’alloggio sono prestazioni in natura aventi natura retributiva sicchè, alla luce della disciplina legale e della corrispettività del rapporto di lavoro domestico, è corretta la mancata attribuzione delle stesse in virtù della mancata esecuzione della controprestazione lavorativa". Il badante senza green pass può essere allontanato dalla casa dove presta servizio anche se la usa come alloggio, e oltre allo stipendio viene tagliato anche il vitto.

Badante positivo, la procedura per la quarantena

Un'ultima faq mette un punto anche su un'altra questione poco chiara: "La normativa vigente prevede il divieto assoluto di allontanarsi dalla propria abitazione o dimora per le persone sottoposte alla misura della quarantena. Se la badante è convivente non potrà chiaramente allontanarsi dalla casa nella quale vive". Insomma, se un badante è positivo al Covid e convive con l'assistito, dovrà restare in quarantena nella casa dove lavora.

Green Pass e Super Green Pass, le differenze e cosa cambia
Green Pass e Super Green Pass, le differenze e cosa cambia
Il Green Pass diventa obbligatorio negli alberghi: cosa cambia con il nuovo decreto per gli hotel
Il Green Pass diventa obbligatorio negli alberghi: cosa cambia con il nuovo decreto per gli hotel
Green pass, su quali mezzi sarà obbligatorio e come sarà controllato
Green pass, su quali mezzi sarà obbligatorio e come sarà controllato
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni