126 CONDIVISIONI
24 Luglio 2013
12:51

Eliminata tassa su sigarette elettroniche dal ddl ‘svuota carceri’

E’ stata ritirata la proposta di modifica del ddl “svuota carceri”. La tassa sulle sigarette elettroniche era stata pensata per evitare i tagli al personale carcerario.
A cura di Laura Murino
126 CONDIVISIONI

All'interno del decreto cosiddetto "svuota carceri" era stato inserita la tassa sulle sigarette elettroniche per evitare i tagli all'organico del personale carcerario. Dalla tassazione delle sigarette elettroniche si sarebbero dovuti ricavati 35 milioni di euro che avrebbero permesso di mantenere il numero del personale invariato. Il relatore D'Ascola ha ritirato la proposta di modifica che era stata precedentemente approvata dalla commissione Giustizia di Palazzo Madama.  La tassazione prevista dall'emendamento era di 58,5 per cento, la stessa dei pacchetti di bionde. La tassa sarebbe stata applicata al momento della vendita del kit delle sigarette elettroniche. La tassazione proposta avrebbe riguardato sia le sigarette elettroniche contenenti nicotina sia quelle contenenti essenze.

126 CONDIVISIONI
Via libera del governo Meloni al ddl sull'aggravante mafiosa, si procederà d'ufficio
Via libera del governo Meloni al ddl sull'aggravante mafiosa, si procederà d'ufficio
Arriva in Cdm il ddl Anziani: nasce il comitato interministeriale per politiche per la terza età
Arriva in Cdm il ddl Anziani: nasce il comitato interministeriale per politiche per la terza età
Alessandro Zan spiega perché ha ripresentato il suo ddl:
Alessandro Zan spiega perché ha ripresentato il suo ddl: "Gli omofobi non devono sentirsi legittimati"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni