27 CONDIVISIONI
Elezioni amministrative 2023

Elezioni Vicenza 2023: data, candidati sindaco e sondaggi

Le elezioni amministrative a Vicenza si terranno il 14 e 15 maggio. I seggi saranno aperti fino alle 15 di lunedì. I candidati sono sette in tutto: tra questi c’è il sindaco uscente di centrodestra, Francesco Rucco, che secondo i sondaggi potrebbe andare al ballottaggio con Possamai del centrosinistra.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Luca Pons
27 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Elezioni amministrative 2023

Domenica 14 e lunedì 15 maggio 2023, insieme a diverse altre città in Italia, si terranno le elezioni amministrative a Vicenza. Gli orari dei seggi saranno: domenica dalle 7 alle 23, lunedì dalle 7 alle 15. Sulla scheda sarà possibile indicare la propria scelta per il candidato sindaco e per una lista. Si potrà effettuare il voto disgiunto e indicare fino a due preferenze per il Consiglio comunale.

Dato che Vicenza ha più di 15mila abitanti, la votazione potrebbe avere un secondo turno di ballottaggio se nessuno dei candidati raggiungerà il 50% più uno dei voti. In quel caso, la seconda votazione sarà il 28 e 29 maggio. Tra i candidati c'è il sindaco uscente Francesco Rucco, sostenuto dal centrodestra, nel 2018 vinse al primo turno superando il 50% per poche centinaia di voti. Gli altri candidati sono: sei: Giacomo Possamai, Claudio Cicero, Lucio Zoppello, Edoardo Bortolotto, Annarita Simone e Stefano Crescioli.

Elezioni Vicenza 2023, quando si vota: le date e gli orari

Le elezioni amministrative a Vicenza si svolgeranno su due giorni: domenica 14 maggio e lunedì 15 maggio 2023. I seggi apriranno domenica 14 alle ore 7, e resteranno aperti fino alle 23. Il giorno dopo, lunedì 15 maggio, si potrà votare dalle 7 e fino alle ore 15.

Nel caso in cui nessuno dei candidati e delle candidate riuscisse a ottenere la maggioranza dei voti al primo turno, si terrà il ballottaggio tra i due che hanno avuto più preferenze. Questo si svolgerà domenica 28 e lunedì 29 maggio, due settimane dopo la prima votazione. Anche in questo caso, gli orari resteranno gli stessi: la domenica dalle 7 alle 23, e il lunedì dalle 7 alle 15. Lo spoglio inizierà subito dopo la chiusura dei seggi.

I nomi dei candidati sindaco e le liste

Per il centrodestra si candiderà il sindaco uscente, Francesco Rucco, eletto al primo turno nel 2018. Tra gli altri candidati, Possamai unisce Pd e Terzo polo, mentre il Movimento 5stelle esprime un suo candidato. Ci sono poi quattro persone candidate con liste civiche. Ecco l'elenco completo, in ordine alfabetico:

  • Edoardo Bortolotto, lista Movimento 5 stelle
  • Claudio Cicero, lista Impegno a 360°
  • Stefano Crescioli, lista Contiamo Ci!
  • Giacomo Possamai, liste Partito democratico, Possamai sindaco, Grande Vicenza – Azione/Italia viva, Civici con Possamai, Lista Tosetto – Ripartiamo da Vicenza, Coalizione civica per Vicenza.
  • Francesco Rucco, liste Lega, Fratelli d'Italia, Forza Italia, Idea Vicenza – Rucco Sindaco
  • Annarita Simone, lista La Comune – Unione popolare – Partito del Sud – Pci
  • Lucio Zoppello, lista Rigeneriamo Vicenza insieme – Zoppello sindaco

Sondaggi politici per le elezioni di Vicenza 2023

L'istituto di statistica Bidimedia ha realizzato un sondaggio pubblicato il 13 aprile, a un mese dalle elezioni, che assegnava al sindaco uscente Rucco il 45,2% dei voti. Al secondo posto si piazzava Possamai, con il 42,4%. Poi Bortolotto a 4,6%, Cicero al 3,1%, Zoppello al 2,9%, Simone all'1%. Crescioli non era ancora tra i candidati quando questo sondaggio è stato pubblicato.

Secondo le previsioni di Bidimedia, quindi, si andrebbe al ballottaggio. Al secondo turno, poi, ci sarebbe una vittoria del centrosinistra: Giacomo Possamai prenderebbe il 52% contro il 48% di Rucco.

A fine aprile, invece, i due candidati di centrodestra e centrosinistra hanno presentato due sondaggi opposti. Rucco, secondo un sondaggio commissionato a Swg, otterrebbe tra il 45% e il 49% dei voti al primo turno. Possamai, più indietro, si piazzerebbe tra il 41% e il 45%. Seguirebbero Bortolotto (2-4%), Crescioli, Zoppello, Cicero (tutti tra l'1% e il 3%) e infine Simone (0-2%).

Nel sondaggio realizzato da Demetra per conto del centrosinistra, invece, Possamai sarebbe in vantaggio già al primo turno con il 43%, davanti al 41,5% di Rucco. Questo si tradurrebbe poi in una vittoria con il 51,7% al ballottaggio. Secondo il sondaggio di Demetra, Cicero prenderebbe il 5,2%, Zoppello il 3,3%, Bortolotto il 3%, Simone il 2,3% e Crescioli l'1,7%.

Come si vota alle elezioni comunali 2023, la legge elettorale

Per le elezioni amministrative, la legge elettorale consente di esprimere il voto disgiunto: ciò significa che è possibile votare per un candidato sindaco e anche per una lista che è associata a un altro candidato. Se invece si mette una X solo sul nome del candidato sindaco, il voto sarà assegnato automaticamente alle liste che lo sostengono. Se si mette una X solo sul simbolo di una lista, viceversa, il voto andrà automaticamente al candidato sindaco associato a quella lista.

Quando si indica una lista, è possibile esprimere anche una o due preferenze. Per esprimere una preferenza è sufficiente scrivere il nome della persona nell'apposito spazio. Se si vogliono indicare due preferenze, bisogna rispettare la parità di genere: devono essere un uomo e una donna, non possono essere né due uomini né due donne.

27 CONDIVISIONI
105 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni