15 Settembre 2021
08:22

Come potrebbero cambiare i colori delle Regioni da lunedì prossimo: chi rischia la zona gialla

Secondo i dati comunicati ieri, che sono quelli che l’Istituto superiore di sanità e il ministero della Salute prenderanno in considerazione per stablire la mappa del rischio, la Calabria potrebbe raggiungere la Sicilia in zona gialla da lunedì prossimo, il 20 settembre. La Regione risulta infatti oltre le soglie critiche sia per quanto riguarda i posti letto occupati da pazienti Covid in area medica che nelle terapie intensive.
A cura di Annalisa Girardi

Dalla prossima settimana la Sicilia potrebbe non più essere l'unica Regione in zona gialla. Secondo i dati comunicati ieri, che sono quelli che l'Istituto superiore di sanità prima e il ministero della Salute poi prenderanno in considerazione per determinare la mappa del rischio, la Calabria potrebbe trovarsi a introdurre nuovamente restrizioni da lunedì 20 settembre. La Regione risulta infatti oltre le soglie critiche sia per quanto riguarda i posti letto occupati da pazienti Covid in area medica che nelle terapie intensive. Chiaramente, per avere la conferma, bisognerà aspettare venerdì, anche se i numeri parlano chiaro.

Intanto il ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato un'ordinanza per cui la Sicilia resterà in zona gialla altri 15 giorni. Nessun cambio di colore in vista, quindi, per l'isola da lunedì prossimo. I dati, comunque, continuano a descrivere una situazione al di là della soglia di rischio. Presto la Sicilia potrebbe essere raggiunta dalla Calabria che, dopo essere rimasta in bilico per due settimane, la prossima dovrebbe passare all'area gialla.

Ad ogni modo, se si guarda alla situazione nazionale, i ricoveri risultano in calo. Migliora anche la situazione nell'altra Regione che per settimane è stata sotto speciale osservazione, la Sardegna. I pazienti in terapia intensiva sono diminuiti e in area medica il tasso di ospedalizzazione è sceso nettamente al di sotto della soglia critica, allontanando l'isola dal rischio zona gialla.

Anche il resto del Paese può considerare confermato in area bianca. Le differenze comunque, lo ricordiamo, non sono molte. Di fatto nelle Regioni gialle torna l'obbligo di indossare la mascherina all'aperto e il limite di quattro persone non conviventi che possono sedersi insieme al tavolo nei bar o nei ristoranti. Per il resto, non ci sono altri tipi di limitazioni o chiusure.

I colori delle Regioni da lunedì 6 settembre: la Sicilia è ancora l'unica in zona gialla
I colori delle Regioni da lunedì 6 settembre: la Sicilia è ancora l'unica in zona gialla
Come potrebbero cambiare i colori delle Regioni da lunedì 27 dopo il monitoraggio di oggi
Come potrebbero cambiare i colori delle Regioni da lunedì 27 dopo il monitoraggio di oggi
Quali sono le Regioni che rischiano la zona gialla nelle prossime settimane
Quali sono le Regioni che rischiano la zona gialla nelle prossime settimane
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni