3 CONDIVISIONI

Bonus tredicesima per i pensionati a dicembre 2023, a chi spettano i 150 euro e quando arrivano

Da oggi 1 dicembre saranno pagate le pensioni, con l’aggiunta della tredicesima: gli assegni saranno più pesanti e per chi riceve un importo particolarmente basso ci sarà anche il bonus aggiuntivo da 150 euro.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Fanpage.it
A cura di Tommaso Coluzzi
3 CONDIVISIONI
Immagine

A partire da oggi, 1 dicembre, verranno pagate le pensioni, con l'aggiunta della tredicesima e del bonus di fine anno per i redditi più bassi. Gli assegni, perciò, saranno più corposi del solito, anche perché a dicembre arriva anche il conguaglio Inps per tutti i pensionati. L'importo aggiuntivo di 154,94 euro – che arriva tutti gli anni a chi prende le pensioni più basse – sarà disponibile, sempre da oggi, per chi non ha superato i 7.327,32 euro annui lordi di trattamento nel 2023. Quello che viene normalmente chiamato bonus tredicesima, infatti, arriverà nell'assegno complessivo erogato da oggi in poi.

A chi spetta il bonus tredicesima 2023, i requisiti per i pensionati

Il bonus tredicesima, che accompagna la tredicesima mensilità, spetta a tutti i pensionati che hanno un reddito particolarmente basso. Nello specifico, per ricevere i 154,94 euro in più sull'assegno di dicembre, non bisogna aver superato i 7.327,32 euro complessivi nel 2023. Parliamo, in sostanza, di chi percepisce la pensione minima. Per loro arriva una maggiorazione sulla tredicesima prevista da anni, una sorta di bonus di Natale per i pensionati più in difficoltà.

Quando arriva il contributo da 150 euro sul cedolino della pensione

Il contributo straordinario per i redditi bassi arriverà insieme alla pensione di dicembre e alla tredicesima, insieme a cui ci sarà anche il conguaglio Inps. Insomma, l'assegno di dicembre – che verrà pagato da oggi – sarà particolarmente corposo per tutti i pensionati. Il bonus riguarderà solo chi percepisce il trattamento minimo, ma le tredicesime e il conguaglio Inps, invece, arriveranno a tutti.

Di quanto aumentano le pensioni a dicembre tra conguaglio Inps e tredicesima

Le pensioni di dicembre, dicevamo, saranno molto più pesanti. Non c'è un calcolo esatto che si possa fare, ma va considerato che la maggiorazione più importante arriverà grazie alla tredicesima mensilità, che è appunto una mensilità aggiuntiva. A differenza delle altre è leggermente più tassata, perciò l'importo sarà più basso, ma non di molto. Oltre a questa, c'è il bonus per chi percepisce la minima, e per tutti il conguaglio Inps: quest'ultimo arriva con gli arretrati di tutto l'anno e un indice dello 0,8% per le pensioni più basse, che poi decresce secondo la scala delle rivalutazioni adottata dal governo Meloni con la manovra dello scorso anno. Insomma, conti alla mano gli importi di dicembre saranno almeno il doppio di un mese normale.

3 CONDIVISIONI
Bonus Mutui, agevolazioni prima casa under 36 anche con il solo contratto preliminare entro il 2023
Bonus Mutui, agevolazioni prima casa under 36 anche con il solo contratto preliminare entro il 2023
Nuovi incentivi auto 2024, la tabella degli importi e chi può avere il bonus 2mila euro per vetture usate
Nuovi incentivi auto 2024, la tabella degli importi e chi può avere il bonus 2mila euro per vetture usate
Come richiedere il Bonus psicologo e quando fare domanda
Come richiedere il Bonus psicologo e quando fare domanda
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views