256 CONDIVISIONI
Whirlpool chiude a Napoli, la rabbia degli operai
24 Novembre 2021
19:10

Whirlpool Napoli, la rabbia degli operai: il Governo non si presenta al tavolo del Mise

Assenti i ministri Giorgetti e Orlando al tavolo del Mise per cercare di fermare i licenziamenti, rabbia dei sindacati e degli operai della Whirlpool Napoli.
A cura di Giuseppe Cozzolino
256 CONDIVISIONI
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Whirlpool chiude a Napoli, la rabbia degli operai

Rabbia tra gli operai della Whirlpool Napoli, giunti oggi a Roma in occasione del tavolo convocato presso il Ministero dello Sviluppo Economico dai sindacati Fiom-Cgil, Fim-Cisl e Uilm-Uil. Al Mise, infatti, non si sono presentati i ministri del governo Draghi. E ora tra sindacati e lavoratori serpeggia la raggia. "I lavoratori sono profondamente e giustamente esasperati", ha commentato Francesca Re David, segretaria generale della Fiom-Cgil, che aveva accolto alla stazione di Termini i lavoratori napoletani giunti apposta per il presidio davanti al Mise.

"I funzionari del Governo non sono in grado di confermare l’assunzione e la garanzia occupazionale per le lavoratrici e i lavoratori", hanno spiegato i sindacati in una nota condivisa. "Stanno prendendo ulteriore tempo. Fim, Fiom e Uilm decidono di non lasciare il tavolo in attesa dei Ministri Giorgetti e Orlando. Da qui non ci muoviamo". La tensione è altissima, anche perché nel frattempo l'azienda ha fatto partire le lettere di licenziamento verso i circa 340 lavoratori dello stabilimento di via Argine: la corsa, di fatto, è contro il tempo per salvare i posti di lavoro degli operai della Whirlpool Napoli. L'effetto domino, inoltre, era già iniziato nelle scorse settimane: tra le aziende dell'indotto, infatti, si teme di seguire una sorte simile e come già accaduto alla Scame Mediterranea di Sant’Angelo dei Lombardi, in provincia di Avellino. Azienda che produceva componenti in plastica in esclusiva per la Whirlpool Napoli e che a causa della chiusura di quest'ultima si è vista costretta a mandare a casa 49 dipendenti dello stabilimento irpino (41 operai e 8 impiegati) ed altri 7 di quello di Napoli (5 operai e 2 impiegati).

256 CONDIVISIONI
È morto Giuseppe Borrelli, il "nonno Whirlpool". Ai lavoratori disse: "La fabbrica è nostra. Non mollate"
È morto Giuseppe Borrelli, il "nonno Whirlpool". Ai lavoratori disse: "La fabbrica è nostra. Non mollate"
Whirlpool Napoli, la lettera a Draghi di 19 parlamentari campani: "Il Governo intervenga"
Whirlpool Napoli, la lettera a Draghi di 19 parlamentari campani: "Il Governo intervenga"
Francesco, licenziato dalla Whirlpool: "Andrò a chiedere l'elemosina, a Napoli ci danno solo chiacchiere"
Francesco, licenziato dalla Whirlpool: "Andrò a chiedere l'elemosina, a Napoli ci danno solo chiacchiere"
103.731 di AntonioMusella
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni