video suggerito
video suggerito
Campi Flegrei

Terremoto ai Campi Flegrei, nuova scossa fra Napoli e Pozzuoli nella notte del 29 maggio: forte boato

Nuova scossa di terremoto alle prime ore di oggi, mercoledì 29 maggio, ai Campi Flegrei: sentito un forte boato fra Napoli e Pozzuoli.
36 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

Nella notte fra martedì 28 maggio e mercoledì 29 maggio c'è stata una nuova scossa di terremoto nella zona dei Campi Flegrei, accompagnata da un boato, come siamo ormai abituati a sentire in queste scosse bradisismiche. A comunicarlo è stato l'Osservatorio Vesuviano, che ha comunicato «l'accadimento di un evento sismico di magnitudo 1.7  localizzato nei pressi del cratere degli Astroni». Il sisma è avvenuto alle 03:58 di questa mattina alla profondità di 2,2 chilometri sotto il suolo. La scossa, registrata anche dai sismografi dell'Ingv, sarebbe stata accompagnata da un boato avvertito dagli abitanti dell’area prossima all’epicentro.

Il Comune di Pozzuoli ha scritto sulle sue pagine social: «Per eventuali segnalazioni di danni e/o disagi è possibile chiamare i seguenti numeri: Centrale Operativa Polizia Municipale: 081/8551891Protezione Civile: 081/18894400».

Nell'ultima settimana ai Campi Flegrei – dice il bollettino settimanale emesso ieri, relativo al periodo tra il 20 e il 26 maggio 2024 – ci sono stati 274 terremoti e sono stati registrati nel corso di 3 sciami sismici. Nel lasso di tempo preso in esame, viene evidenziato, non si registrano variazioni significative "nei parametri delle deformazioni del suolo" e nemmeno "dei parametri geochimici monitorati nel periodo di riferimento rispetto al trend di aumento dei flussi e di riscaldamento del sistema idrotermale già noti".

36 CONDIVISIONI
286 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views