18 Settembre 2022
14:05

Tentata rapina in una sala slot, le guardie giurate reagiscono: esploso un colpo di pistola

A Castello di Cisterna, in provincia di Napoli, in tre tentano una rapina in una sala slot: ma le guardie giurate reagiscono e li mettono in fuga, sparando anche un colpo di pistola in aria.
A cura di Giuseppe Cozzolino
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Una tentata rapina in una sala slot di Castello di Cisterna, le guardie giurate che reagiscono e un colpo di pistola esploso: alla fine, i rapinatori sono scappati a mani vuote e non ci sono stati feriti. Fortunatamente la freddezza delle guardie giurate ha evitato il peggio: sul posto sono giunti anche i carabinieri poco dopo per accertare la dinamica del tutto e ascoltare le testimonianze dei presenti e delle stesse guardie giurate.

Questo il bilancio della serata vissuta in via Camillo Cucca, strada che congiunge Castello di Cisterna alla vicina Brusciano: qui tre ignoti hanno fatto irruzione in una sala slot cittadina uno armato con una pistola e un altro con in mano una bottiglia di alcool, pretendendo l'incasso della giornata. Ma alla vista dei tre, le guardie giurate presenti hanno reagito: ne è nata così una colluttazione, durante la quale il personale di sicurezza ha avuto la meglio, riuscendo a mettere in fuga i tre, evidentemente sorpresi dalla reazione veemente. Durante il parapiglia, una delle guardie giurate ha esploso anche un colpo di pistola in aria: alla fine i tre sono scappati, riuscendo a far perdere le loro tracce, ma a mani vuote. L'incasso è rimasto infatti nella sala slot. Non ci sono stati feriti e, a parte il comprensibile spavento di quei minuti, alla fine tutto si è risolto per il meglio. Sul posto sono giunti poi i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di Castello di Cisterna per i rilievi del caso. Le indagini proveranno a dare un volto ai tre rapinatori, mentre si ascoltano le testimonianze dei presenti e si acquisiscono le immagini di videosorveglianza presenti in zona.

Tentata rapina a un fioraio al Vomero, carabinieri e ambulanza sul posto
Tentata rapina a un fioraio al Vomero, carabinieri e ambulanza sul posto
Quattro rapine a mano armata in cinque giorni: arrestato un 45enne, in casa aveva una pistola giocattolo
Quattro rapine a mano armata in cinque giorni: arrestato un 45enne, in casa aveva una pistola giocattolo
Agguato a Soccavo, 19enne ferito con un colpo di pistola in faccia nel fortino del clan Vigilia
Agguato a Soccavo, 19enne ferito con un colpo di pistola in faccia nel fortino del clan Vigilia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni