651 CONDIVISIONI
27 Maggio 2022
15:46

Stop lidi abusivi e spiagge libere occupate in Costiera e Cilento, partono le ronde dei carabinieri

Controlli serrati contro l’abusivismo sulle spiagge del Salernitano da parte di carabinieri, polizia locale e capitaneria di porto. Verifiche anche sui noleggiatori.
A cura di Pierluigi Frattasi
651 CONDIVISIONI

Stop ai lidi abusivi e alle spiagge libere occupate in Costiera Amalfitana e Cilento, ci saranno le ronde dei carabinieri per l'estate 2022. I controlli sono già partiti. Nel mirino, le licenze e le concessioni dei balneari, che devono essere in regola, e l'occupazione selvaggia con ombrelloni e lettini di spiagge pubbliche demaniali che dovrebbero essere utilizzate da tutti i cittadini gratuitamente. Previste sanzioni anche per chi occupa il passaggio e impedisce l'accesso all'arenile fronte mare. I controlli saranno effettuati anche unitamente a personale della polizia locale dei rispettivi comuni e a personale della Capitaneria di Porto di Salerno.

Verifiche da Vietri a Cetara

I carabinieri della compagnia di Salerno hanno avviato, in occasione dell'avvio della stagione estiva, una campagna di monitoraggio nei confronti degli stabilimenti balneari presenti su tutta la costa di competenza, inclusi i comuni di Vietri sul Mare e Cetara, nel Salernitano. I controlli dei militari sono partiti oggi e si estenderanno per tutto il periodo estivo e riguarderanno sia le spiagge libere, sia gli stabilimenti balneari, i cui gestori dovranno essere in possesso delle regolari licenze e concessioni, dovranno rispettare alla lettera le prescrizioni previste anche relativamente agli spazi da occupare con lettini e ombrelloni fissi. Proprio relativamente al primo aspetto, è alta l'attenzione dell'Arma dei carabinieri.

Controlli anche su chi noleggia lettini per la spiaggia libera

Per i militari, tra le altre cose, è fondamentale poter garantire ai cittadini la fruizione delle spiagge libere. A questo sono rivolti i controlli sul rispetto dei limiti perimetrali nei confronti degli stabilimenti balneari attrezzati e nei confronti di coloro che esercitano l'attività di noleggio delle attrezzature da spiaggia. Questi ultimi, infatti, dovranno essere in possesso dei requisiti previsti e delle relative licenze e la disposizione di queste attrezzature sulle spiagge non dovrà svolgersi in maniera indiscriminata ma sarà subordinata all'effettiva presenza e all'effettiva necessità del bagnante che ne fa richiesta.

651 CONDIVISIONI
Un intero lido abusivo sulla spiaggia delle Monachelle a Pozzuoli, arrivano i carabinieri
Un intero lido abusivo sulla spiaggia delle Monachelle a Pozzuoli, arrivano i carabinieri
"A Bacoli bagnanti perquisiti nei lidi: vietato l'ingresso in spiaggia con bottiglie e panini"
"A Napoli spiagge care e a numero chiuso", protesta dei bagnanti: lidi invasi con le canoe
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni