145 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

“Stanotte sgozzo mia madre”: fermato dai carabinieri, aveva una mannaia nella borsa

Un 35enne, già noto alle forze dell’ordine e tossicodipendente, arrestato a Caivano: voleva uccidere la madre, sequestrata una mannaia da 30 centimetri.
A cura di Giuseppe Cozzolino
145 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Un 35enne napoletano è stato arrestato dai carabinieri dopo che, davanti a loro, aveva spiegato la propria intenzione di uccidere la madre, sgozzandola. Una vicenda quasi surreale quella avvenuta a Caivano, nell'hinterland partenopeo: la donna, portata in ospedale per le ferite, non è in pericolo di vita ma resterà sotto controllo medico. L'allarme era partito grazie all'altra figlia della donna, e sorella del 35enne arrestato.

La giovane aveva chiesto aiuto ai carabinieri perché preoccupata: da diversi giorni non sentiva né vedeva la madre, ed ha così allertato i militari dell'Arma. Arrivati sotto l'abitazione della donna, una 55enne del posto, sono stati accolti proprio da lei che li ha di fatto "pregati" di salire subito. Dentro l'abitazione c'era il figlio della donna, 35enne già noto alle forze dell'ordine e con problemi di tossicodipendenza. L'uomo, davanti ai carabinieri, ha iniziato a urlare e pronunciare frasi sconnesse e senza senso, fino ad aggiungere che voleva uccidere la madre, tagliandole la gola quella stessa notte. Bloccato con qualche difficoltà, in una borsa che teneva accanto al letto i carabinieri hanno trovato una mannaia da 30 centimetri.

Arrestato per lesioni personali, minacce, maltrattamenti e resistenza a pubblico ufficiale, il 35enne è ora in carcere. La donna invece, soccorsa anche dal personale del 118 intervenuto sul posto, aveva diverse lesioni frutto delle botte subite nei giorni scorsi. Per lei, dieci giorni di prognosi ed una serie di accertamenti medici, ma non è in pericolo di vita. La donna nei prossimi giorni potrà così riabbracciare l'altra figlia.

145 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views