Un uomo, di cui non sono state rese note le generalità, è stato ferito a colpi di pistola nella notte in piazza Montesanto, nel centro di Napoli, davanti alla stazione della ferrovia Cumana. La vittima è stata accompagnata al Pronto Soccorso del vicino ospedale dei Pellegrini, dove i medici hanno escluso il pericolo di vita; la prognosi è di pochi giorni. Le indagini sono affidate alla Polizia di Stato.

Il ferimento, stando a quanto ricostruito, sarebbe avvenuto intorno all'una di oggi, 10 maggio. L'uomo ha raccontato ai medici, e successivamente alle forze dell'ordine intervenute in ospedale, di essere stato colpito mentre si trovava in piazza con alcuni amici; si sarebbero avvicinati due sconosciuti in scooter che, senza dire nulla, avrebbero estratto la pistola e fatto fuoco, esplodendo un solo colpo, diretto alle gambe, e subito dopo sarebbero scappati.

Non è chiaro se si sia trattato di un tentativo di rapina, ma al momento non sarebbero emersi elementi in questa direzione. Al momento non si esclude nessuna pista; per le modalità del raid è possibile anche che si sia trattato di una ritorsione, di un avvertimento; gli investigatori stanno analizzando le frequentazioni e i trascorsi della vittima. Gli agenti hanno effettuato i sopralluoghi sul punto del ferimento, la versione della vittima resta per ora al vaglio degli inquirenti. Avviate le acquisizioni delle registrazioni delle telecamere di videosorveglianza pubbliche installate nella zona, che potrebbero avere ripreso i responsabili nel momento degli spari o durante il tragitto per arrivare in piazza Montesanto e poi per allontanarsi.