Una eventuale coalizione tra Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle sarebbe virtualmente in testa, seppur con risultati differenti a seconda del singolo candidato, alle elezioni comunali di Napoli in programma tra settembre ed ottobre 2021. Lo rivela un sondaggio realizzato da Quorum per il Sussidiario.net e condotto con metodo CATI su 805 persone tra il 16 ed il 19 aprile scorsi.

Fico al 40%, Manfredi al 34%, Amendola al 29%

Percentuali diversi per i tre possibili candidati di una alleanza tra Partito Democratico e Movimento Cinque Stelle. Stando al sondaggio Quorum, con Roberto Fico la coalizione raggiungerebbe il 39,8% delle preferenze, contro il 34,1% raccolto dall'ex ministro dell'Università Gaetano Manfredi ed il 29,2% dell'ex ministro degli affari europei ed attualmente sottosegretario di Stato alla Presidenza del Consiglio con delega agli affari europei Enzo Amendola. Tutti e tre, nel sondaggio quorum, sarebbero primi per preferenze rispetto ai probabili candidati del centrodestra (Catello Maresca), della lista DeMa (Alessandra Clemente) o indipendenti (Antonio Bassolino).

Maresca sotto il 30%, male la Clemente e Bassolino

Catello Maresca, probabile candidato unico del centrodestra, non raggiungerebbe il 30% in nessuno dei tre scenari. Forbice tra il 15 ed il 18% per Alessandra Clemente, mentre Antonio Bassolino oscilla nel sondaggio tra il 9 ed il 16%: la forbice si amplia partendo da un 8,9% raccolto nello scenario in cui è presente Roberto Fico candidato unico Pd-M5S e arrivando fino al 15,7% in quello dove è presente Enzo Amendola. Sostanzialmente staccati gli altri eventuali candidati (Sergio Rastrelli, Riccardo Monti e Sergio D'Angelo).

I tre scenari

Questi i tre possibili scenari, che vedono come unico cambiamento il candidato sindaco per la coalizione PD-M5S e confermati gli altri. La forbice oscilla tra il massimo risultato per Fico (39,8%) ed il minimo raggiunto da Amendola (27,9%).

Scenario 1:

  • Roberto Fico (Pd-M5S): 39,8%
  • Catello Maresca (cdx): 26,7%
  • Alessandra Clemente (DemA): 16,8%
  • Antonio Bassolino (indipendente): 8,9%
  • Altri: 7,8%

Scenario 2:

  • Gaetano Manfredi (Pd-M5S): 34,1%
  • Catello Maresca (cdx): 27,9%
  • Alessandra Clemente (DemA): 14,8%
  • Antonio Bassolino (indipendente): 13%
  • Altri: 10,2%

Scenario 3:

  • Vincenzo Amendola (Pd-M5S): 29,2%
  • Catello Maresca (cdx): 27,2%
  • Alessandra Clemente (DemA): 18,1%
  • Antonio Bassolino (indipendente): 15,7%
  • Altri: 9,8%

Come è stato realizzato il sondaggio

Il sondaggio è stato realizzato con metodo CATI (Computer-Assisted Telephone Interviewing), ovvero attraverso interviste telefoniche, dove l'intervistatore legge le domande all'intervistato e registra le risposte su un computer, tramite un apposito software. Sondaggio elaborato da Quorum per il Sussidiario.net e realizzato tra il 16 ed il 19 aprile 2021 su un campione di 805 persone.