45 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Slot machine truccate a Napoli: installato un apparecchio per ridurre le vincite

La scoperta dei carabinieri in una sala giochi al Rione Traiano: cinque slot machine sono state sequestrate poiché manomesse per ridurre le vincite dei clienti.
A cura di Valerio Papadia
45 CONDIVISIONI
Immagine

Controlli a tappeto dei carabinieri tra Bagnoli e il Rione Traiano, periferia occidentale di Napoli: un servizio a largo raggio, quello messo in campo dai militari della compagnia di Bagnoli, che si sono avvalsi della collaborazione dell'agenzia delle Dogane e dei Monopoli. In via Tertulliano, al Rione Traiano, in una sala giochi, i carabinieri hanno scoperto e sequestrato cinque slot machine modificate: i macchinari erano infatti stati manomessi con un congegno che permetteva di ridurre il numero delle vincite e omettere la comunicazione dei ricavi all'Agenzia delle Entrate. L'amministratore della società e la titolare della sala giochi sono stati denunciati alla competente Autorità Giudiziaria, mentre i circa tremila euro rinvenuti all'interno delle slot sono stati sequestrati.

Sempre in via Tertuliano, i militari dell'Arma hanno denunciato due persone, che sono state trovate all'interno di un locale precedentemente sequestrato poiché utilizzato come base per spacciare droga. In giro per il Rione Traiano, inoltre, sei persone sono state sorprese in possesso di modiche quantità di droga e sono state segnalate alla Prefettura in quanto assuntori.

A Bagnoli, invece, un 50enne è stato denunciato poiché sorpreso a oltrepassare il varco della Ztl di Nisida con la targa dell'auto coperta con del nastro adesivo, al fine di eludere i controlli e non incappare in sanzioni. Durante i controlli su strada, i carabinieri hanno sequestrato tre scooter ed elevato multe per un totale di 9mila euro.

45 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views