786 CONDIVISIONI
25 Luglio 2022
20:09

Sesso in cambio di esami, condannato prof di Giurisprudenza della Federico II di Napoli

Condannato a 5 anni e 6 mesi di reclusione Angelo Scala, prof di Giurisprudenza della Federico II: avrebbe chiesto a numerosi studenti rapporti sessuali per il superamento degli esami.
A cura di Nico Falco
786 CONDIVISIONI
La sede centrale dell’Università Federico II di Napoli
La sede centrale dell’Università Federico II di Napoli

È stato condannato a 5 anni, 6 mesi e 20 giorni di reclusione Angelo Scala, professore di Giurisprudenza della Federico II di Napoli, finito a processo al termine di una indagine della Procura di Napoli in cui gli venivano contestate diverse tipologie di accusa, tra concussione, induzione indebita e falso; disposta con la sentenza anche l'interdizione dai pubblici uffici.

L'indagine è stata curata dai sostituti procuratori Henry John Woodcock e Francesco Raffaele e delegata alla Guardia di Finanza. Secondo la ricostruzione degli inquirenti il professore di Giurisprudenza avrebbe chiesto a numerosi studenti di avere rapporti sessuali in cambio della garanzia che avrebbero superato gli esami; i fatti contestati sarebbero avvenuti tra la primavera del 2019 e gli inizi del 2020. Dalle indagini dei militari è emerso che prima delle date degli esami si svolgevano incontri preliminari tra il prof e gli studenti, che avvenivano anche al di fuori dell'Università; alcuni degli esami risultavano essere stati svolti all'interno della Federico II ma, secondo gli investigatori, si erano invece tenuti altrove o non erano mai stati sostenuti.

Quattro episodi di concussione sessuale sono stati derubricati in traffico di influenze o in tentativo di corruzione; La procura di Napoli aveva chiesto per il professore 6 anni e 6 mesi di reclusione. Il giudice Maria Laura Ciollaro ha rigettato la provvisionale di 20mila euro formulata dalla Federico II, che si era costituita parte civile al processo. Angelo Scala, difeso dall'avvocato Claudio Botti, ha incassato anche 14 assoluzioni e la cancellazione del reato di concussione.

786 CONDIVISIONI
"Con Tim Cook forte legame tra Apple e Federico II, l'Academy a Napoli per sempre", il rettore Matteo Lorito a Fanpage.it
È morta la Regina Elisabetta II: il 4 maggio del 1961 la sua visita a Napoli insieme a Filippo
È morta la Regina Elisabetta II: il 4 maggio del 1961 la sua visita a Napoli insieme a Filippo
Prof ucciso a scuola a Melito, domani convalida del fermo per collaboratore scolastico
Prof ucciso a scuola a Melito, domani convalida del fermo per collaboratore scolastico
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni