187 CONDIVISIONI
3 Agosto 2022
10:01

Scippa l’orologio a un turista in via Toledo con un minorenne, tradito dal tatuaggio

Tradito dalle telecamere, è finito ai domiciliari un 18enne napoletano: avrebbe rapinato un turista in via Toledo a luglio.
A cura di Nico Falco
187 CONDIVISIONI

Un raid fulmineo, così veloce che la vittima non ha avuto nemmeno il tempo di reagire. Poi la folle corsa, lungo via Toledo e i vicoli adiacenti, per mettersi al riparo dalle ricerche. Ma a tradirlo sono state le telecamere di sorveglianza: non solo hanno ripreso il suo volto mentre correva insieme al complice minorenne, ma anche il vistoso tatuaggio che ha su un braccio. In manette, accusato di rapina aggravata in concorso, il 18enne napoletano Raffaele Aiello, rintracciato e sottoposto agli arresti domiciliari ieri mattina dalla Polizia di Stato.

Il giovane, secondo le indagini, si era reso responsabile della rapina a un turista lo scorso prima luglio. La vittima, un uomo di oltre 65 anni, italiano, stava passeggiando lungo via Toledo, la strada dello shopping del centro di Napoli, quando è stato aggredito da due ragazzi molto giovani. Al polso aveva un Cartier Modello Santos, valore superiore ai 5mila euro. Uno dei ragazzi gli aveva afferrato il polso e con uno strattone aveva strappato l'orologio, per poi scappare rapidamente insieme al complice.

Partendo dalla descrizione fornita dalla vittima, e dalle indicazioni sul luogo preciso e sulle modalità della rapina, i poliziotti hanno recuperato le registrazioni di diverse telecamere di videosorveglianza installate lungo il percorso della coppia e nei fotogrammi hanno individuato i due ragazzi, ripresi mentre scappavano. La misura cautelare per il 18enne è stata eseguita ieri mattina, 2 agosto.

Spari agli chalet per rapinare l'orologio, presi due 21enni

Il giorno prima erano finiti in manette due 21enni, anche loro accusato di avere rapinato un orologio, un Bulgari dal valore di circa 3mila euro. Sono stati identificati come i due che, l'11 giugno scorso, avevano minacciato un automobilista davanti agli chalet di Mergellina e avevano esploso un colpo di pistola, poi rivelatosi a salve.

187 CONDIVISIONI
Ruba il cellulare a un commesso e fugge: ripreso dalle telecamere, nuovo caso a via Toledo
Ruba il cellulare a un commesso e fugge: ripreso dalle telecamere, nuovo caso a via Toledo
Ruba il cellulare alla commessa della gelateria: ripreso dalla telecamere
Ruba il cellulare alla commessa della gelateria: ripreso dalla telecamere
Ruba il cellulare a un commesso e fugge: ripreso dalle telecamere
Ruba il cellulare a un commesso e fugge: ripreso dalle telecamere
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni