259 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Festival di Sanremo 2024

BigMama a Sanremo 2024: in Irpinia si tifa per la 23enne di San Michele di Serino

A San Michele di Serino il tifo per Sanremo 2024 è tutto per BigMama: ma la 23enne avellinese potrà contare sull’appoggio di tutta l’Irpinia.
A cura di Giuseppe Cozzolino
259 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su

L'Irpinia ha già scelto: a Sanremo 2024, il tifo andrà per BigMama, al secolo Marianna Mammone. Classe 2000, avellinese di San Michele di Serino, sale per la prima volta sul palco dell'Ariston da protagonista, dopo il duetto con Elodie nella serata duetti dell'edizione 2023. Nel suo paese d'origine, San Michele di Serino, è già tutto pronto, e il tifo ha fatto schierare anche l'amministrazione comunale.

Tutti per lei: rapper, simbolo del body positive e icona LGBTQ+, è già nota da tempo anche per le sue battaglie sociali contro il bullismo, di cui fu vittima lei stessa in giovane età. E al televoto potrà contare sulla solidarietà di tutta l'Irpinia, che punta su di lei per la nuova edizione della rassegna canora italiana. Grande attesa anche per la serata duetti, dove canterà con la cantautrice napoletana La Niña, la star del programma "Amici" Sissi e la cantante italo-brasiliana Gaia, con le quali porteranno il brano "Lady Marmalade", già del trio statunitense Labelle che è stato poi rivisitato nel Nuovo Millennio dal quartetto formato da Cristina Aguilera, Mya, Lil'Kim e Pink.

Lei, BigMama, vive a Milano dal 2018 quando dopo aver finito il liceo scientifico "Mancini" di Avellino si è trasferita per studiare all'università. Ed anche in questo, tutta l'Irpinia si rivede in lei. "Mi manca tutto del mio paese", aveva detto in una intervista, "e l’ho lasciato a malincuore. Ci torno appena posso e anche per risollevarmi quando sono triste". Aggiungendo: "Adesso che hanno tutti capito il mio messaggio e la mia persona, mi protegge ancora di più".

259 CONDIVISIONI
759 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views