373 CONDIVISIONI

Salerno, cade dal tetto della fabbrica mentre lo ripara: morto operaio di 47 anni

Cade dal tetto dove sta lavorando, morto un operaio di 47 anni a Salerno. L’uomo è precipitato da un’altezza di 6 metri mentre stava effettuando un intervento. Nonostante l’intervento del personale sanitario, le lesioni provocate dalla caduta sarebbero state di gravissima entità. Indagano i carabinieri.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Pierluigi Frattasi
373 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Cade dal tetto dove sta lavorando, morto un operaio di 47 anni a Salerno. L'uomo è precipitato da un'altezza di 6 metri mentre stava effettuando un intervento. Ancora da chiarire la dinamica di quanto accaduto. È già scattata l'indagine dei Carabinieri, del comando provinciale di Salerno, guidati dal colonnello Gianluca Trombetti, al lavoro per ricostruire la dinamica dell'accaduto e valutare eventuali responsabilità. Secondo le prime ricostruzioni, potrebbe trattarsi di un incidente sul lavoro. In questo caso si tratterebbe purtroppo dell'ennesima morte bianca. L'uomo sarebbe caduto dal tetto di uno stabilimento della zona industriale mentre stava effettuando un intervento di manutenzione.

Immediatamente è scattata la macchina dei soccorsi. Sul posto è arrivata l'ambulanza del 118, che ha prestato subito aiuto al malcapitato operaio. Tuttavia, nonostante l'intervento del personale sanitario, le lesioni provocate dalla caduta sarebbero state di gravissima entità, tale da determinarne il decesso. Solo l'esito dell'indagine potrà appurare cosa sia effettivamente successo. Intanto, l'episodio ha scosso fortemente tutta la comunità del Salernitano. Sono ancora tantissime purtroppo le morti bianche sul lavoro che si verificano ogni anno, nonostante l'incessante attività istituzionale volta a rafforzare al massimo il rispetto delle norme sulla sicurezza e a sensibilizzare le manovalanze a fare la massima attenzione sui cantieri. Secondo i dati dell'Inail solo nel primo mese del 2020si sono registrate 52 morti bianche, in aumento del 18,2% sul 2019, mentre sono state 46.483 le denunce di infortunio presentate, cioè il 3% in meno rispetto a gennaio 2019.

"La morte di un operaio sul cantiere – spiega Giuseppe Marchesano, Filca Cisl Salerno – è un evento tragico, che addolora tutti gli addetti al settore. Non si può mai abbassare la guardia, non si può morire di lavoro. Quest'anno è stato caratterizzato da enormi difficoltà legate all'emergenza sanitaria, che ha avuto enormi ripercussioni anche sull'economia, questo ulteriore dramma ci addolora profondamente".

373 CONDIVISIONI
Alexey Navalny è morto in prigione: il principale oppositore di Putin aveva 47 anni
Alexey Navalny è morto in prigione: il principale oppositore di Putin aveva 47 anni
Cadavere di un uomo di 50 anni trovato in mare a Salerno: arriva la polizia scientifica
Cadavere di un uomo di 50 anni trovato in mare a Salerno: arriva la polizia scientifica
Operaio decapitato nel Salernitano, il collega arrestato dopo due anni
Operaio decapitato nel Salernitano, il collega arrestato dopo due anni
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni