153 CONDIVISIONI
14 Novembre 2021
19:16

Rissa tra calciatrici alla partita Salernitana-Villaricca: spintoni, insulti e calci volanti

Rissa nella partita di calcio femminile tra Salernitana e Villaricca, finita 3-2 per le granata. La lite per un rigore.
A cura di Pierluigi Frattasi
153 CONDIVISIONI
(foto da @risseitaliane)
(foto da @risseitaliane)

Spintoni, urla e calci volanti. Rissa tra calciatrici durante la partita tra Salernitana e Villaricca, del campionato femminile d'eccellenza, disputata ieri a Salerno e finita regolarmente 3-2 per le squadra femminile granata che giocava in casa. Le immagini riprese dai telefonini dagli spettatori sugli spalti fanno il giro del web. Ancora da chiarire quanto accaduto, ma secondo le prime ricostruzioni, la lite sarebbe nata a seguito di un calcio di rigore segnato dal Villaricca, città che si trova nell'area nord di Napoli.

Dopo il goal, sarebbe sorto un battibecco tra la calciatrice 17enne che aveva segnato la rete e un difensore della Salernitana. La giovane villaricchese sarebbe stata quindi accerchiata e aggredita da alcune giocatrici della squadra avversaria. A quel punto sarebbero intervenuti gli allenatori, assieme alle altre compagne di squadra, entrati in campo per dividere le contendenti e riportare la calma. Ma l'episodio ha allarmato molto le mamme che erano sugli spalti per assistere al match.

Dopo alcuni minuti di caos, tutto sarebbe tornato alla normalità. Anche se l'episodio ha suscitato grande imbarazzo tra le calciatrici e le mamme che erano sugli spalti per assistere alla partita. Per fortuna, tutto si è risolto per il meglio e non si registrano feriti. Episodi del genere purtroppo sono frequenti sul campo di gioco, dove si respira un forte tasso di agonismo, ma bisogna ricordare che il principio dello sport deve essere sempre quello del fair play e che gli atteggiamenti violenti vanno sempre condannati. Per fortuna, in questa occasione si è scongiurato il peggio.

153 CONDIVISIONI
Assalto ultras ad automobilisti dopo la partita, 22 indagati tra Pagani ed Avellino
Assalto ultras ad automobilisti dopo la partita, 22 indagati tra Pagani ed Avellino
Il caso del medico Torre di Pagani arriva in Parlamento: interrogazione al Senato
Il caso del medico Torre di Pagani arriva in Parlamento: interrogazione al Senato
"Sei giorni per ricevere l'esito di un tampone": la denuncia di un cittadino di Salerno
"Sei giorni per ricevere l'esito di un tampone": la denuncia di un cittadino di Salerno
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni