432 CONDIVISIONI
28 Ottobre 2022
8:29

Riapre la storica pizzeria Brandi di Napoli che inventò la pizza Margherita

Riapre la Pizzeria Brandi di Napoli: dopo i controlli dei Nas era rimasta chiusa tre giorni per un “riammodernamento dell’impianto elettrico ed idrico”.
A cura di Giuseppe Cozzolino
432 CONDIVISIONI

Riapre dopo tre giorni di chiusura la pizzeria Brandi di Napoli, famosa per aver inventato la Pizza Margherita nel lontano 1899. Lo ha comunicato la stessa pizzeria, annunciando che, dopo i controlli di Nas e Asl la chiusura era scattata per un "riammodernamento dell’impianto elettrico ed idrico". Tanti i messaggi da parte dei clienti più affezionati e dei tanti turisti che nel corso degli anni hanno visitato la storica Pizzeria di Chiaia, là dove oltre cent'anni fa il cuoco Raffaele Esposito inventò in onore della Regina Margherita di Savoia, nel locale che all'epoca si chiamava solo "Pizzeria di Pietro e basta così", fondata nel 1780 dal cuoco Pietro Colicchio. Successivamente, il nome è invece mutato in Pizzeria Brandi, dal cognome della moglie del cuoco Raffaele Esposito.

La riapertura dopo i controlli dei Nas

L'operazione congiunta dei carabinieri del Nas e del personale sanitario dell'Asl aveva portato alla temporanea chiusura dell'attività, anche se i titolari precisano che in questi tre giorni di chiusura sono stati "impegnati sul riammodernamento dell’impianto elettrico ed idrico", ribadendo "il nostro cordiale apprezzamento per la competenza e serietà espletata durante gli accertamenti da parte delle Autorità competenti". Con la riapertura, la pizzeria Brandi ha deciso di aprire per il ponte di Ognissanti, ovvero lunedì 31 ottobre.

La nota della pizzeria Brandi

Questo il testo completo della nota pubblicata dai titolari della pizzeria Brandi, che hanno così annunciato la loro riapertura:

Alla nostra Affezionata Clientela
Dopo ben tre giorni lavorativi che ci hanno visti impegnati sul riammodernamento dell’impianto elettrico ed idrico, Vi comunichiamo che la Pizzeria Brandi è stata riaperta al pubblico. Comprenderete, pertanto, che alcune delle notizie riportate su varie testate giornalistiche erano pretestuose e frutto di un mancato approfondimento delle problematiche in questione.
In altri termini, vere e proprie fandonie.
Siamo certi, pertanto, che capirete il nostro disagio dettato dall’impossibilità di contrastare il negativo effetto mediatico scatenato da notizie prive di fondamento e contrarie agli accertamenti svolti dalle competenti Autorità, alle quali va rivolto, comunque, il nostro cordiale apprezzamento per la competenza e serietà espletata durante gli accertamenti stessi. Vi attendiamo con rinnovato entusiasmo e con l’affetto che da sempre contraddistingue l’operato della Pizzeria Brandi.
Cordialità,
Eduardo, Paolo e Maria Rosaria Pagnani.

432 CONDIVISIONI
Venduti i tram storici di Napoli, potrebbero diventare pizzerie. L'Anm:
Venduti i tram storici di Napoli, potrebbero diventare pizzerie. L'Anm: "Non possono più circolare"
Sfondano la vetrina della pizzeria e rubano cibo, incasso e macchina del caffè a Napoli
Sfondano la vetrina della pizzeria e rubano cibo, incasso e macchina del caffè a Napoli
Quanto costa comprare un tram storico di Napoli: la possibile cifra spesa da Stefano De Martino
Quanto costa comprare un tram storico di Napoli: la possibile cifra spesa da Stefano De Martino
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni