101 CONDIVISIONI
4 Novembre 2021
9:35

Prestiti usurari con tassi fino al 514%, vittima minacciata anche in ospedale: 5 arresti a Salerno

Cinque presunti usurai sono stati arrestati dalla Dia a Salerno, accusati di imporre tassi usurari fino al 514%. In un caso una delle vittime era stata minacciata anche in un ospedale della provincia di Frosinone, dove era ricoverato un suo parente in gravi condizioni; obiettivo delle ritorsioni anche i familiari dei debitori.
A cura di Nico Falco
101 CONDIVISIONI

L'usuraio lo aveva seguito anche in ospedale, in una struttura della provincia di Frosinone, dove sapeva che l'avrebbe trovato perché lì era ricoverato in gravi condizioni un suo parente. E anche lì lo aveva minacciato, per costringerlo a pagare quel debito che era lievitato incredibilmente per via dei tassi illegali. Emerge dalle indagini che hanno portato all'ordinanza applicativa di misure cautelari per 5 persone, ritenute responsabili, a vario titolo, di concorso in violenza privata, usura, esercizio abusivo dell'attività finanziaria, in alcuni casi aggravati dal metodo mafioso.

Il provvedimento è stato emesso dal gip di Salerno su richiesta della Dda ed eseguito all'alba di oggi, 4 novembre, dalla Direzione Investigativa Antimafia. I cinque avrebbero concesso a persone in stato di bisogno dei prestiti con interessi usurari, con tassi che in alcuni casi oscillavano tra il 300 e il 514% annuo; le vittime avrebbero dovuto restituire complessivamente circa un milione di euro.

Nel corso delle indagini sono stati accertati anche i sistemi che venivano utilizzati per costringere i debitori a pagare. Oltre all'episodio avvenuto in ospedale nel Frusinate, le forze dell'ordine hanno appurato che le minacce, così come le ritorsioni, facevano parte del modus operandi degli usurai e che venivano colpiti anche i familiari di quelli che avevano chiesto un prestito a loro: minacce continue, danneggiamenti alle automobili, anche visite di persona sui luoghi di lavoro. In alcuni casi le vittime erano state costrette a vendere i propri beni e a consegnare il ricavato agli usurai come pagamento parziale del debito contratto.

101 CONDIVISIONI
Morto dopo intervento al cuore, nel corpo aveva una garza di 15 centimetri: 5 indagati a Salerno
Morto dopo intervento al cuore, nel corpo aveva una garza di 15 centimetri: 5 indagati a Salerno
Bruciato vivo a Frattamaggiore, la vittima sentita in ospedale:
Bruciato vivo a Frattamaggiore, la vittima sentita in ospedale: "È stato Pasquale"
Investe il vigile col motorino per sfuggire alla multa, paura a Ravello
Investe il vigile col motorino per sfuggire alla multa, paura a Ravello
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni