37 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Parcheggia l’auto nella piazzetta e se ne va, l’ambulanza resta bloccata: denunciato 26enne

Il ragazzo aveva lasciato la propria vettura in sosta nei pressi di larghetto Sant’Aniello a Caponapoli, ostruendo il passaggio all’ambulanza del 118.
A cura di Pierluigi Frattasi
37 CONDIVISIONI
Immagine di repertorio
Immagine di repertorio

Parcheggia l'auto nella piazzetta e va via. L'ambulanza resta bloccata. Denunciato dai carabinieri un 26enne napoletano per interruzione di pubblico servizio. Il ragazzo aveva lasciato la propria vettura in sosta nei pressi di larghetto Sant’Aniello a Caponapoli. Il veicolo ha così impedito il passaggio dell'ambulanza del 118 durante un intervento di pronto soccorso. Da qui, la denuncia da parte dei carabinieri della compagnia Centro, insieme a quelli del Reggimento Campania.

L'episodio è accaduto questa notte e rientra nell'ambito dei controlli che i militari dell'Arma hanno eseguito nelle zone della movida. I Carabinieri delle compagnie Centro e Vomero hanno perquisito diversi ragazzi. Ancora una volta l’obiettivo primario è stato quello di disarmare i giovani. Di lame ne sono spuntate tante, anche nelle mani di chi i 18 li compirà tra diversi anni. Il primato spetta al centro città, luogo dove sono stati sequestrati 4 coltelli e un tirapugni in appena poche ore di controlli.

Due i parcheggiatori denunciati nella zona dei “baretti”. Un 23enne risponderà di detenzione di droga a fini di spaccio. Addosso 22 grammi di hashish pronti per essere smerciati. E’ stato denunciato. Ancora droga ma nelle mani di assuntori, segnalati alla Prefettura partenopea. 6 quelli sanzionati, la metà di questi giovanissimi.

I militari della compagnia Vomero, insieme a quelli del nucleo radiomobile di Napoli, hanno arrestato un 20enne di Melito per droga. Nelle tasche e in casa una stecchetta di hashish, 16 grammi circa di cocaina (27 dosi) e 120 euro in contante ritenuto provento illecito. Un 27enne è stato denunciato per guida senza patente mentre un 36enne e un 39enne dovranno raccontare per quale motivo chiedevano denaro agli automobilisti in cerca di parcheggio. Mentre sono state 10 le persone segnalate alla Prefettura per uso di droga. Molte sono giovani donne, tutti sono stati sanzionati nei pressi di Piazza Vanvitelli. I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

Immagine
37 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views