Grave incidente stradale nella tarda serata di ieri, martedì 4 maggio, a Napoli: un tram dell'Anm e un'automobile, una Fiat 500 L, si sono scontrati, intorno alle 23, in piazza Nazionale, non molto distante da piazza Garibaldi e dalla Stazione Centrale partenopea. La giovane donna alla guida della vettura è rimasta ferita: soccorsa dai sanitari del 118, la donna è stata ricoverata all'ospedale Cardarelli; non sarebbe, per fortuna, in gravi condizioni. Ancora da stabilire l'esatta dinamica dell'incidente: sul posto anche le forze dell'ordine, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare come il tram e l'automobile siano entrati in contatto. Non è ancora chiaro nemmeno il motivo per il quale la giovane donna alla guida della vettura si trovasse per strada oltre l'orario consentito dal coprifuoco ormai in vigore da mesi a causa della pandemia di Coronavirus.

A Napoli, soltanto qualche giorno fa, il 1° maggio, un'automobile si è ribaltata mentre stava percorrendo la Tangenziale cittadina. Nella fattispecie, la vettura, una Fiat Panda, si è ribaltata all'interno della galleria che precede l'uscita Arenella, in direzione Capodichino. L'incidente, per fortuna, non ha provocato feriti: sul posto sono arrivati comunque i sanitari del 118, oltre alle forze dell'ordine, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso per determinare l'esatta dinamica di quanto accaduto. Le operazioni di soccorso, i rilievi delle forze dell'ordine e le operazioni di rimozione della vettura ribaltata hanno causato anche notevoli rallentamenti al traffico sulla Tangenziale di Napoli in direzione Capodichino.