Il Lungomare di via Caracciolo si trasforma per 3 giorni nel set cinematografico per il film di Paolo Sorrentino “È stata la mano di Dio”. Da oggi al 21 agosto, la troupe del regista premio Oscar per “La Grande Bellezza”, sarà ogni sera, dalle 18 alle 21, su via Francesco Caracciolo, tra piazza Vittoria e viale Anton Dohrn, per girare le scene del film autobiografico ambientato nella Napoli di metà degli anni '80. Per poter consentire le riprese, via Caracciolo sarà ridotta a metà. È stato previsto anche un particolare dispositivo di traffico, visto che contemporaneamente nella zona insiste anche il cantiere della metropolitana Linea 6 in piazza della Repubblica che non consente alcune deviazioni. La Polizia Municipale vigilerà sul rispetto del piano di viabilità e regolamenterà le brevi interruzioni anche della viabilità per i pedoni.

Si gira il film di Sorrentino, piano traffico in via Caracciolo

Dall'inizio di agosto, infatti, il regista Paolo Sorrentino ha cominciato un tour a Napoli alla ricerca di location per le riprese del suo film. Mentre si stanno tenendo i casting per reclutare gli attori. Il piano traffico del Comune di Napoli prevede, quindi, di istituire nel tratto di via Francesco Caracciolo, compreso tra piazza Vittoria e la confluenza con viale Anton Dohrn, dalle ore 18 alle ore 21, nei giorni 19-20-21 agosto 2020:

  • il divieto di transito veicolare in direzione piazza della Repubblica ad eccezione dei mezzi di emergenza, di soccorso e delle Forze dell’Ordine;
  • l’ inversione del senso di marcia sulle due corsie lato Villa Comunale al fine di consentire il transito dei veicoli provenienti da piazza della Repubblica in direzione piazza Vittoria e di interdire il transito sulle due corsie lato mare;
  • la sospensione della pista ciclabile, con l’obbligo dei ciclisti di condurre a mano il velocipede secondo quanto disposto dall’art. 182 comma 4 del Nuovo Codice della Strada.