53 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito
Trasporto pubblico a Napoli

Napoli, “fermata metro all’aeroporto di Capodichino aperta nel 2025”: le nuove foto della stazione

Visita del sindaco Gaetano Manfredi al cantiere di Capodichino: “Nel 2024 apriranno le fermate Centro Direzionale e Tribunale”. I treni diventeranno 15.
A cura di Pierluigi Frattasi
53 CONDIVISIONI
Immagine
Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Trasporto pubblico a Napoli

"L'apertura completa della fermata della metropolitana Linea 1 dell'Aeroporto di Capodichino è prevista per la fine del 2025″. Lo assicura il sindaco Gaetano Manfredi, che il 9 novembre 2023 ha effettuato un sopralluogo presso il cantiere che si trova nei pressi dello scalo partenopeo. Il termine dei lavori era stato annunciato inizialmente per il 2024, ma è slittato di un anno, a causa anche di alcuni impedimenti, come il crollo al cimitero di Poggioreale, dove è previsto il passaggio del tracciato della metro, che hanno rallentato le operazioni.

I lavori a Capodichino, però, proseguono senza ulteriori intoppi, come ha evidenziato il sindaco al termine della visita di ieri. La stazione, disegnata dall'archistar Richard Rogers, e che ha come caratteristica una particolare scala elicoidale, ha già preso forma.

"Nel 2024 apriranno le fermate Centro Direzionale e Tribunale e ci saranno 15 treni"

Per il sindaco di Napoli, Gaetano Manfredi,

"Continuano spediti i lavori per la realizzazione della stazione della Metro Linea1 di Capodichino, la cui apertura completa è prevista per la fine del 2025 e si inserisce nell’ambito di un prolungamento complessivo di 3,2 km con l’apertura, il prossimo anno, anche delle stazioni del Centro Direzionale e del Tribunale. Un prolungamento fondamentale per la nostra città che permetterà al nostro aeroporto, sempre più al centro delle rotte turistiche, di essere collegato direttamente con la Stazione Centrale ed il Porto.

Ma le novità non finiscono qui. Nel 2024, infatti, i treni della metro Linea 1 dovrebbero passare dagli attuali 11 a 15, con le frequenze delle corse che si ridurranno ulteriormente, fino ad arrivare ad una corsa ogni 5-7 minuti. Il Comune e l'Anm hanno già prolungato l'orario delle corse nel fine settimana fino alle 2 di notte. Ma l'idea è di estendere l'orario anche in altri giorni infrasettimanali.

Sempre il prossimo anno è prevista anche l'apertura della metro Linea 6, della quale è già partito il pre-esercizio e si stanno effettuando i collaudi. L'obiettivo è prolungarla poi verso Bagnoli e Posillipo.

Immagine

La nuova stazione della metro Linea 1 di Capodichino è realizzata da Metropolitana di Napoli, per conto del Comune di Napoli. La costruzione è affidata alla Webuild, ex Salini Impregilo. A regime si conta che servirà 60 milioni di viaggiatori all'anno, con un bacino di utenza di 685mila passeggeri. La struttura è interrata e profonda 50 metri dal piano campagna, con atrio a vista in corrispondenza del piano stradale. Sopra è rivestita da una copertura ad hangar di acciaio, vetro e cemento di 50 metri di diametro per 10 di altezza. Nella parte rettangolare dell'Omega si trovano gli impianti di servizio della stazione, in quella circolare di 33 metri, costituita da un unico spazio aperto, ci sono 8 ascensori in posizione centrale e 4 scale elicoidali che si avvitano a sbalzo.

53 CONDIVISIONI
Trasporto pubblico a Napoli
955 contenuti su questa storia
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views