133 CONDIVISIONI

Maltempo a Napoli, esondato il Lago Patria: fiumi d’acqua invadono strade e campagne

Allagamenti in diverse zone tra Licola e Varcaturo, frazioni di Giugliano in Campania, a causa del maltempo e dell’esondazione del Lago Patria.
Entra nel nuovo canale WhatsApp di Napoli Fanpage.it
A cura di Pierluigi Frattasi
133 CONDIVISIONI
Immagine

Lago Patria esondato in più punti questa mattina a causa delle piogge incessanti per il maltempo che si è abbattuto sulla Campania. Allagamenti si sono registrati questa mattina in diverse zone costiere tra Licola e Varcaturo, frazioni di Giugliano in Campania. Invase da fiumi d'acqua e fango strade e campagne. Allagata la strada che costeggia il Lago Patria, ma anche il parcheggio di un hotel. Disagi anche in via Madonna del Pantano, dove fin dall'alba si sono registrate lunghe code a causa del traffico. Sul posto sono arrivati gli operai della Sma Campania, la società partecipata della Regione che si occupa degli interventi di messa in sicurezza.

Allerta meteo in Campania fino a mercoledì 6 dicembre

In Campania è in vigore un avviso di allerta meteo di colore giallo per piogge e temporali, emanato dalla Protezione Civile regionale, e valido dalle ore 6,00 di questa mattina, martedì 5 dicembre, e per le successive 24 ore, fino alle ore 6,00 di domani, mercoledì 6 dicembre. Sono previste infatti "precipitazioni sparse, anche a carattere di rovescio o temporale, localmente anche intenso". L'allerta riguarda tutto il territorio regionale ad esclusione delle zone dell'Alta Irpinia, del Sannio e del Tanagro.

Il Comune di Napoli ha disposto la chiusura per "i parchi cittadini. Sarà chiuso, inoltre, il pontile nord di Bagnoli e interdetto l'accesso alle spiagge pubbliche cittadine". La Protezione Civile della Regione Campania ha inoltre avvertito di prestare attenzione in particolare a:

Ruscellamenti superficiali con possibili fenomeni di trasporto di materiale; possibili allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; scorrimento superficiale delle acque nelle sedi stradali, possibili fenomeni di rigurgito dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche con tracimazione e coinvolgimento delle aree depresse; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d’acqua, con inondazioni delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, ecc);- Possibili allagamenti di locali interrati e di quelli posti a pian terreno; possibili cadute massi in più punti del territorio ed occasionali fenomeni franosi legati a condizioni idrogeologiche particolarmente fragili.

133 CONDIVISIONI
Domani è maltempo forte: allerta meteo arancione su Napoli e gran parte della Campania
Domani è maltempo forte: allerta meteo arancione su Napoli e gran parte della Campania
Domani allerta meteo per maltempo a Napoli e nel resto della Campania: temporali e vento
Domani allerta meteo per maltempo a Napoli e nel resto della Campania: temporali e vento
Nebbia a Napoli, avvolte strade e piazze dal centro a Fuorigrotta e San Giovanni
Nebbia a Napoli, avvolte strade e piazze dal centro a Fuorigrotta e San Giovanni
"A Francesco Pio Maimone e Giovambattista Cutolo intitolati i centri giovanili di Pianura e Vomero"
"A Francesco Pio Maimone e Giovambattista Cutolo intitolati i centri giovanili di Pianura e Vomero"
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views