139 CONDIVISIONI
4 Novembre 2022
21:02

Maltempo a Napoli, bomba d’acqua sulla città: strade allagate, tombini saltati e blackout

Disagi in molti quartieri rimasti senza luce, dopo il nubifragio. Tombini saltati in diverse strade.
A cura di Pierluigi Frattasi
139 CONDIVISIONI

Strade allagate, tombini saltati, fulmini, tuoni e blackout oggi a Napoli in diversi quartieri, a causa della bomba d'acqua che si è abbattuta sulla città, finita nella morsa del maltempo. L'illuminazione pubblica è saltata nella zona del Vomero. Fiumi di acqua si sono registrati in via Jannelli, in via Pigna e alle case puntellate. In mattinata interventi dei pompieri a Capodichino per scongiurare la caduta di alberi. In via Chiaia i gazebo dei locali distrutti da vento e pioggia.

Dehor distrutto a via Chiaia
Dehor distrutto a via Chiaia

A Poggioreale strade allagate, con bus e tram bloccati, con danni alle auto. In campo anche i volontari lagunari sommozzatori del comitato San Vincenzo per cercare di far scendere il livello delle acque piovane in via Nuova Poggioreale.

Mentre un fulmine nel primo pomeriggio è caduto tra le case a Barra-Ponticelli, incendiando una serra e distruggendola. Decine gli interventi dei vigili del fuoco e della protezione civile in tutta l'area metropolitana, dopo i forti temporali iniziati nel primo pomeriggio.

Auto finisce con ruota nel tombino. Foto dal gruppo Fb Cittadinanza Attiva in Difesa di Napoli
Auto finisce con ruota nel tombino. Foto dal gruppo Fb Cittadinanza Attiva in Difesa di Napoli "Lucio Mauro"

A Napoli quartieri al buio

A Napoli diversi quartieri sono rimasti al buio a causa dei blackout nel corso della giornata. Tutte le 17 squadre del Comando provinciale dei vigili del fuoco sono impegnate in aree interessate da allagamenti.

Ad Ercolano è franata una parte dello stadio. Dissesti provocati dalla enorme quantità di acqua piovana caduta in pochi minuti. Situazione critica anche a Villaricca, dove già negli scorsi giorni si era aperta una voragine ai piedi di un edificio, che è stato sgomberato.

Allerta meteo gialla prorogata a domani

La protezione civile regionale ha prorogato l'allerta meteo gialla già in vigore per oggi, anche per tutta la giornata di domani, sabato 5 novembre 2022. A Napoli resteranno chiusi parchi, giardini e cimiteri. In arrivo "precipitazioni, anche a carattere di intenso temporale, venti forti e mare agitato con rischio idrogeologico di livello Giallo", fanno sapere da Palazzo Santa Lucia nel bollettino di allerta. Le zone particolarmente a rischio saranno la Penisola Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno, Monti Picentini, il Tusciano, l'Alto e il Piano Sele, tutto il Cilento e il Tanagro.

139 CONDIVISIONI
Rotta una conduttura dell'acqua a Torpignattara: strade allagate
Rotta una conduttura dell'acqua a Torpignattara: strade allagate
3.209 di Fanpage.it Roma
Maltempo in Campania, oltre 500 interventi dei Vigili del Fuoco. A Napoli voragini e crolli
Maltempo in Campania, oltre 500 interventi dei Vigili del Fuoco. A Napoli voragini e crolli
A Napoli voragini e crolli di alberi a causa del maltempo
A Napoli voragini e crolli di alberi a causa del maltempo
14.394 di Fanpage.it Napoli
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni