È forte la denuncia che arriva dall'ospedale di Castellammare di Stabia, nella provincia di Napoli, e che è contenuta in un video registrato da una donna disperata e pubblicato su Facebook dalla pagina "Stabiesi al 100%", alla quale la donna lo ha affidato. Le immagini mostrano il marito della donna che giace in auto nel parcheggio dell'ospedale San Leonardo: l'uomo è positivo al Coronavirus ed è arrivato nel nosocomio a mezzogiorno, come precisa la donna, perché la saturazione è scesa pericolosamente, arrivando anche a 74. All'uomo, dopo la riscontrata positività, è stata riscontrata presso un centro privato, dopo una Tac, anche una polmonite bilaterale, tipica conseguenza, come abbiamo imparato, del Sars-Cov-2.

L'uomo è seduto sul sedile del passeggero, avvolto in numerose coperte, attaccato alla bombola di ossigeno che gli serve per respirare, visto che come detto la saturazione è scesa a livelli preoccupanti. Inoltre, come racconta ancora sua moglie, all'uomo è salita anche la febbre, ma dall'ospedale nessuno è ancora arrivato a darle una mano, oppure a visitare suo marito per valutare il ricovero o per fornirgli quantomeno assistenza farmacologica. "Aspettano che mio marito muoia per intervenire?" si chiede la donna. Dopo la pubblicazione del video, soltanto in tarda serata, dopo ore di attesa in automobile, l'uomo è stato preso in carico dal personale sanitario e ricoverato al San Leonardo, come fanno sapere gli amministratori della pagina "Stabiesi al 100", che ci hanno tenuto ad aggiornare le centinaia di persone che hanno commentato il video indignati e preoccupati per le sorti dell'uomo.