Un 41enne di Minori (Salerno) è stato ricoverato in ospedale per un trauma cranico e una contusione polmonare, a seguito di un incidente mentre era in scooter nella zona del porto di Maiori: è stato colpito da una grossa pietra che è caduta dal cassone di un camion che trasportava materiale di risulta edile. È avvenuto intorno alle 16:30 di oggi, 7 settembre, l'uomo è stato trasferito al Ruggi d'Aragona di Salerno; sono in corso indagini dei carabinieri della stazione di Maiori, che hanno acquisito i nastri delle videocamere di videosorveglianza.

Il camion stava procedendo in direzione Maiori mentre il 41enne andava verso il senso opposto di marcia. Secondo le prime ricostruzioni delle forze dell'ordine, ancora al vaglio, il masso, di grosse dimensioni, non sarebbe stato assicurato adeguatamente al cassone ed è così caduto dalla parte posteriore sinistra del mezzo, finendo sulla strada e colpendo la parte anteriore dello scooter. L'impatto è stato tremendo: l'uomo ha perso il controllo dei veicolo ed è finito rovinosamente a terra. Nella caduta la vittima ha battuto la testa e ha riportato diverse contusioni al constato.

Subito soccorso, il 41enne è stato trasferito in un'ambulanza del 118 al Pronto Soccorso di Castiglione, dove è stato sottoposto alle prime analisi diagnostiche; la tac, scrive il quotidiano online Il Vescovado, ha evidenziato una contusione polmonare e un trauma cranico, probabilmente dovuti all'impatto al suolo; il ferito è stato stabilizzato e nuovamente trasportato al porto di Maiori, da dove, in eliambulanza, è stato accompagnato al Ruggi d'Aragona di Salerno per essere ricoverato nel reparto di Chirurgia d'Urgenza.