31 Agosto 2021
11:32

Lutto cittadino e fiaccolata per Gennaro Leone, il pugile 18enne ucciso a Caserta

Lutto cittadino a San Marco Evangelista per il giorno dei funerali di Gennaro Leone, il 18enne ucciso da una coltellata sabato notte a Caserta; per ricordare il giovane, ferito in una rissa scoppiata tra i locali della movida, sabato ci sarà una fiaccolata. Per fissare le esequie si attende l’autopsia, che potrebbe essere svolta domani, 1 settembre.
A cura di Nico Falco

La città di San Marco Evangelista ha proclamato il lutto cittadino per il giorno dei funerali di Gennaro Leone, il pugile 18enne ucciso con una coltellata nella notte tra sabato e domenica scorsi nel centro di Caserta, in piena zona movida. La data delle esequie non è stata ancora fissata: si dovrà attendere l'autopsia, che potrebbe essere svolta domani, mercoledì 1 settembre, e successivamente il rilascio della salma da parte del magistrato.

Nelle ore successive alla morte del ragazzi in molti, adulti e ragazzi, sono andati a porgere omaggio sul luogo della tragedia, dove sono stati lasciati a terra un paio di guantoni da boxe, fiori e lumini. Per sabato 4 settembre è stata organizzata una fiaccolata di commemorazione, che partirà alle ore 20 da piazza Dante per raggiungere piazza Correra, su via Vico, dove è avvenuto il ferimento.

L'esame autoptico verrà effettuato nell'Istituto di Medicina Legale dell'ospedale Sant'Anna e San Sebastiano di Caserta dopo la decisione del gip del tribunale di Santa Maria Capua Vetere sul fermo del 19enne di Caivano (Napoli) accusato dell'omicidio. Il ragazzo era stato individuato dai carabinieri poche ore dopo la tragedia, grazie alle testimonianze di alcuni presenti, tra cui gli amici di Leone; reo confesso, aveva ammesso la lite e il ferimento, spiegando che non voleva però uccidere e che non credeva che la coltellata, sferrata a una gamba, si sarebbe potuta rivelare mortale.

L'aggressione in via Giambattista Vico, nel centro di Caserta, dopo un litigio che sarebbe nato per futili motivi tra giovani che stavano passando il sabato sera tra i locali della zona. Trasportato in ambulanza al Sant'Anna e San Sebastiano, Leone è morto circa tre ore dopo, intorno alle 3 del mattino, probabilmente a causa del troppo sangue perso: la lama gli aveva reciso l'arteria femorale.

Ieri a Caserta si è tenuto il Comitato per l'Ordine e la Sicurezza Pubblica, convocato dopo la morte del giovane pugile e incentrato sui rischi connessi alla movida: tra le misure adottate, una ulteriore stretta sul consumo di alcol tra i giovanissimi e la rimodulazione dei piani di controllo, che prevederanno anche l'impiego di reparti speciali.

Lutto cittadino a Pietramelara per Daniel Leone, ex portiere morto a 28 anni
Lutto cittadino a Pietramelara per Daniel Leone, ex portiere morto a 28 anni
Dora morta a 30 anni dopo essere caduta dal balcone, lutto cittadino a Montesano sulla Marcellana
Dora morta a 30 anni dopo essere caduta dal balcone, lutto cittadino a Montesano sulla Marcellana
Il 36enne Jesse Chirico ucciso a colpi di pistola in Brasile, lutto a Capaccio (Salerno)
Il 36enne Jesse Chirico ucciso a colpi di pistola in Brasile, lutto a Capaccio (Salerno)
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni