Frana a Casamicciola (Ischia)
30 Novembre 2022
7:25
AGGIORNATO30 Novembre

Le notizie del 30 novembre sull’alluvione che ha colpito Ischia

Atteso ancora maltempo nelle prossime ore, accelerano le ricerche dei 4 dispersi. Il bilancio delle vittime della tragedia è di otto morti, tra cui un neonato di appena 21 giorni. Sale a 280 il numero degli sfollati, mentre sono quattro le persone ferite dalla violenta frana che ha colpito Casamicciola, in particolare via Celario e la zona cosiddetta del Rarone. Legnini nominato commissario straordinario.

Attiva le notifiche per ricevere gli aggiornamenti su
Frana a Casamicciola (Ischia)
30 Novembre
22:05

Un milione di euro dalla Città Metropolitana di Napoli per Ischia

La Città Metropolitana di Napoli ha stanziato un milione di euro per Ischia: la decisione durante il Consiglio Metropolitano di oggi, che ha visto l'approvazione di un'apposita variazione al Bilancio di Previsione 2022-2024 durante la seduta odierna nell'aula consiliare di Santa Maria La Nova. Approvato anche un finanziamento di 4 milioni di euro per interventi di messa in sicurezza delle coste della terraferma e delle isole dopo le mareggiate del 22 novembre per complessivi 4 milioni di euro. La seduta si era aperta con un minuto di raccoglimento in memoria delle vittime della frana.

A cura di Giuseppe Cozzolino
30 Novembre
20:04

Giovanni Legnini nominato commissario per Ischia, soddisfatto De Luca

Giovanni Legnini è stato nominato dal Governo commissario straordinario per Ischia. Soddisfatto Vincenzo De Luca: il presidente della Regione Campania aveva dato parere negativo per la scelta di Simonetta Calcaterra, suggerendo invece che la scelta cadesse su Legnini, già commissario post-terremoto del 2017 sul comune isolano. "Scelta di saggezza", il commento a caldo di Vincenzo De Luca dopo l'ufficialità della nomina di Legnini.

Giovanni Legnini
Giovanni Legnini
A cura di Giuseppe Cozzolino
30 Novembre
18:54

Mara Carfagna: "Non possiamo più gestire il territorio come fatto finora"

Mara Carfagna (Azione) ha parlato alla Camera  dei Deputati sulla tragedia di Ischia: "Fa davvero male al cuore alzarsi oggi in quest'Aula per rendere omaggio alle vite spezzate dalla tragedia di Ischia. Fa male al cuore anche perché molte di quelle vittime erano bambini". L'ex deputata forzista ha poi sottolineato che "non possiamo più permetterci di gestire il nostro territorio come abbiamo fatto per un lungo tratto della nostra storia", perché "la natura è cambiata, imponendo una visione diversa delle responsabilità delle istituzioni e della politica e una nuova consapevolezza del pericolo ai cittadini". Ed ha spiegato che ci sono due modi per uscire dalla terribile vicenda di Ischia: "Il primo è il disfattismo di chi dice ‘non cambierà mai nulla'. Il secondo è uno scatto d'orgoglio, e soprattutto uno scatto di responsabilità, che ci porti ad accettare la sfida di cambiare le cose dando priorità a quei luoghi, come Ischia, che sono in vetta alle classifiche del rischio".

A cura di Giuseppe Cozzolino
30 Novembre
17:11

Commissario per Casamicciola, De Luca propone Giovanni Legnini

Il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca ha proposto Giovanni Legnini come commissario per l'emergenza alluvione a Casamicciola.

Legnini, abruzzese, già sottosegretario di governo con Letta e Renzi, dal 2018 è vicepresidente del Csm ed è Commissario straordinario di Governo alla ricostruzione delle aree colpite dal terremoto del Centro Italia del 2016 e del 2017.

La Regione aveva detto no alla prima scelta del Governo Meloni, ovvero l'attuale commissario prefettizio del Comune di Casamicciola Simonetta Calcaterra. De Luca ha fatto valere il parere vincolante dell'ente da lui presieduto, dicendo no anche a una possibile nomina dell'attuale prefetto di Napoli Claudio Palomba, controproponendo Legnini.

Motivo? Il politico – questa è l'opinione di Palazzo Santa Lucia – è già anni in carica come commissario straordinario per la ricostruzione post-terremoto a Ischia ed è dunque già conoscitore del territorio e delle sue problematiche.

A cura di Ciro Pellegrino
30 Novembre
16:57

Ritrovato il cane Thor: si era nascosto in un canalone durante la frana

Una buona notizia arriva sul fronte dei "salvataggi": il pitbull Thor era stato dato per disperso da sabato scorso, ma si è salvato nascondendosi in un canalone durante la frana: è stato ritrovato da alcuni volontari della Laai, la Lega Ambiente & Animali delle Isole del Golfo. Curato dalle ferite, in particolare a quelle di una zampa, è stato riaffidato alla sua famiglia, sopravvissuta alla frana di sabato.

Thor, il pitbull salvato all'interno di un canalone. Foto / LAAI - Lega animali&ambiente delle isole del Golfo
Thor, il pitbull salvato all’interno di un canalone. Foto / LAAI – Lega animali&ambiente delle isole del Golfo
A cura di Giuseppe Cozzolino
30 Novembre
16:53

Ex operai Whirlpool di Napoli si autotassano per aiutare la popolazione di Casamicciola

Gli ex operai della Whirlpool Napoli, impegnati ormai da diverso tempo in una lunga vertenza con l'azienda di elettrodomestici, hanno annunciato che si autotasseranno per "acquistare indumenti e materiali" con i quali far sentire la propria vicinanza alla popolazione di Casamicciola. "Venerdì mattina in fabbrica faremo i pacchi che poi consegneremo alla Caritas di Napoli", fanno sapere gli ex operai dello stabilimento Whirlpool di via Argine, attualmente in regime di Naspi (Nuova Assicurazione Sociale per l'Impiego) ad appena 800 euro al mese.

La tragedia che ha colpito la popolazione di Ischia è una sofferenza che appartiene a tutti noi, la lotta dei lavoratori whirlpool di Napoli, incarna valori come la solidarietà e la reciprocità, la vicinanza degli ultimi e l'ascolto dei bisogni, perché la sofferenza è un sentimento che ci accomuna come la ricerca della felicità, che può avvenire solo attraverso una società carica di valori e che garantisce i diritti dei propri cittadini. Per questo, come già fatto in passato, abbiamo deciso di autotassarci e acquistare indumenti e materiali per far sentire la nostra vicinanza, ma soprattutto essere da sprono per chi come noi può fare la differenza aiutando il prossimo.

A cura di Giuseppe Cozzolino
30 Novembre
16:30

Un minuto di silenzio alla Camera dei Deputati per le vittime

Un minuto di silenzio, seguito da un applauso, in onore delle vittime della tragedia di Ischia. È quanto accaduto in Aula, alla Camera, al termine dell'intervento del presidente dell'Assemblea, Lorenzo Fontana. Ieri c'era stata la stessa scena al Senato con il presidente di Palazzo Madama Ignazio La Russa che aveva letto l'elenco delle vittime finora accertate.

A cura di Ciro Pellegrino
30 Novembre
15:09

Il tempo peggiora, Ischia si prepara: aree di rischio per eventuali nuove allerte

Tecnici del Corpo dei Vigili del Fuoco, del Comune di Casamicciola e della Protezione civile nazionale al momento stanno valutando l'area a forte rischio nel caso di allerta meteo a partire dalle prossime ore. In particolare, i vigili del fuoco sono al lavoro nella zona di piazza Bagni, a Casamicciola.

A cura di Redazione Napoli
30 Novembre
14:19

Ischia, ispezione dei Vigili del Fuoco nei solai di una casa distrutta in via Celario

Proseguono senza sosta le ricerche dei dispersi ad Ischia. In queste ore i Vigili del Fuoco stanno ispezionando una casa sepolta da acqua, detriti e fango di via Celario, nella zona maggiormente colpita dalla frana che si è abbattuta su Casamicciola. I caschi rossi, sfruttando una stretta intercapedine, hanno raggiunto lo spazio angusto tra i solai, compattati a seguito della colata di fango. Nel frattempo, i tecnici sono impegnati per le valutazioni delle aree a rischio sull'isola in vista delle possibili allerte meteo dei prossimi giorni.

A cura di Nico Falco
30 Novembre
13:29

Le immagini dall'alto della frana a Ischia: un fiume di fango dalla montagna al mare

La Protezione Civile dell'Unione Europea, grazie alle immagini girate dalla Compagnia Generale di Riprese Aeree per conto Copernicus Emergency Management Service, ha diffuso una immagine elaborata della colata di fango che ha invaso Casamicciola lo scorso 26 novembre, causando la morte di 8 persone – il bilancio è purtroppo provvisorio – tra cui un neonato di appena 21 giorni, mentre altre 4 persone risultano disperse.

Dall'immagine aerea si vede l'enorme scia di devastazione lasciata dalla frana che dalla montagna è arrivata fino al mare, trascinando via con sé qualsiasi cosa si trovasse davanti e dividendo, come si può notare, Casamicciola in due.

A cura di Valerio Papadia
30 Novembre
13:29

Ischia, i vigili del fuoco scavano ancora. Maltempo in vista ed è una pessima notizia

I vigili del fuoco dell'Usar, l'unità specializzata nel recupero dei dispersi, sono ancora al lavoro. Sanno dove sono due corpi: dovrebbero essere quelli di Gianluca e Valentina Castagna, due dei quattro dispersi, genitori dei tre fratellini, sono concentrate nella casa in cui abitavano e dove i bimbi sono stati trovati.

Mancano all'appello 4 dispersi, ormai si da per certo che siano da annoverare nel bilancio delle vittime del 26 settembre. Si  cerca di fare in fretta: per il fine settimana il meteo dice che sono attese forti piogge e temporali, che renderebbero ancora più complicate le operazioni di individuazione dei corpi per due motivi: il primo è che il fango tornerebbe a diventare melmoso e liquido. Il secondo è il rischio di nuovi crolli: ci sono macigni che potrebbero ancora scivolare verso valle nel percorso che la colata rapida di fango ha tracciato quella notte.

A cura di Redazione Napoli
30 Novembre
13:18

Un minuto di silenzio per Casamicciola prima delle partite di calcio

Il presidente della Figc, Gabriele Gravina, a margine di un convegno a Napoli ha annuciato che la Federazione italiana farà la sua parte per ricordare le vittime di Casamicciola:

 Disporrò un minuto di raccoglimento questo fine settimana per tutte le gare di campionato". Lo ha detto. Siamo rimasti particolarmente scioccati da quello che è avvenuto a Ischia.

Mi fa piacere che ci siano moltissimi ragazzi del nostro mondo, in primis i ragazzi di due squadre di calcio a 5, li ho visti al tg, commoventi nell'impegnarsi per togliere fango.

A cura di Redazione Napoli
30 Novembre
13:14

Lo chef Nino Di Costanzo cucinerà per gli sfollati di Ischia

Lo chef Nino Di Costanzo, patron del ristorante Danì Maison di Ischia, due Stelle Michelin, venerdì 2 dicembre cucinerà per gli sfollati ospitati all'Hotel Michelangelo, nonché per i soccorritori, dopo la frana che ha devastato Casamicciola. "Nino Di Costanzo cucina per voi" si legge all'ingresso della struttura alberghiera.

"Lo chef stellato Di Costanzo ci ha comunicato che venerdì 2 dicembre avrà il piacere di preparare qui all'hotel Michelangelo una cena speciale per i suoi concittadini sfollati ed i soccorritori alloggiati nel nostro hotel" ha fatto sapere Celestino Iacono, che gestisce l'hotel. Sono circa un centinaio gli sfollati che sono ora ospitati all'Hotel Michelangelo di Casamicciola, mentre sono 290 in totale gli sfollati a causa della frana di sabato scorso.

A cura di Valerio Papadia
30 Novembre
11:56

Salvini: "Non è il momento della caccia al colpevole per Ischia"

Il vicepremier e ministro delle Infrastrutture, Matteo Salvini, intervenendo ad un evento su solidarietà "per superare la guerra e la pandemia", ha parlato di nuovo della vicenda di Casamicciola Terme:

Il Consiglio dei ministri stanzierà per Ischia tutti i soldi necessari, anche se il denaro non risponde a questi drammi. Abbiamo un territorio debole da mettere in sicurezza.

Poi, sulle polemiche di questi giorni che hanno investito anche il suo partito, sulla questione abusivismo edilizio:

Non è il momento della caccia al colpevole, ma della caccia alla vita, al miracolo, alla speranza, alla messa in sicurezza.

A cura di Redazione Napoli
30 Novembre
11:47

Poste Italiane potenzia ufficio per garantire servizio dopo frana a Casamicciola

Poste Italiane comunica che l'ufficio postale di Casamicciola è regolarmente aperto per tutte le operazioni finanziarie (compresa l'erogazione delle pensioni, a partire da domani, 1 dicembre). Per l'impossibilità di accedere alle zone duramente colpite dall'alluvione, Poste ha inoltre potenziato la sede di via De Luca ad Ischia Porto; il trasferimento di corrispondenza e pacchi presso l'ufficio postale di Porto d'Ischia è stato pensato per garantire la continuità del servizio in questa fase emergenziale.

A cura di Nico Falco
30 Novembre
11:03

Le salme delle 8 vittime della frana ancora sotto sequestro: effettuato un primo esame

Prima del dissequestro delle otto salme delle vittime accertate finora della frana di Casamicciola dello scorso 26 novembre, dovrà passare ancora qualche giorno, ma per il momento restano sotto sequestro. Sugli otto corpi, infatti, non è ancora stata effettuata l'autopsia, ma soltanto un primo esame del medico legale.

La Procura di Napoli, per la tragedia di Ischia, indaga per disastro colposo, ma non c'è ancora nessun nome iscritto nel registro degli indagati: si tratta di un atto formale per consentire ai carabinieri di effettuare tutti i rilievi necessari, procedere all'ascolto di testimoni e all'acquisizione di documenti.

Inoltre, come si è appreso nella giornata di ieri, i magistrati partenopei stanno indagando anche sull'abusivismo edilizio sull'isola e sull'allarme, inascoltato, lanciato da Giuseppe Conte, ex sindaco di Casamicciola, che aveva inviato svariate mail per mettere in guardia le autorità competenti del rischio idrogeologico che si correva sul territorio.

A cura di Valerio Papadia
30 Novembre
10:11

Trenta secondi per spazzare via tutto: il video del fango su Ischia

 

I video registrati da telecamere di videosorveglianza nel comune di Casamicciola, alle 5 del mattino di sabato 26 novembre, mostrano la violenza della colata di fango che si è abbattuta nell'isola di Ischia dopo le forti piogge: nelle immagini si vede la pioggia battente e poco dopo l'ondata che letteralmente trascina l'automobile parcheggiata.

A cura di Redazione Napoli
30 Novembre
09:57

Prima e dopo: il confronto di un alveo di Ischia dagli anni 30 a oggi sono impietose

Le foto degli anni Trenta in cui si vedono gli alvei (un alveo è parte del terreno occupata da un corso d'acqua) del monte Epomeo ad Ischia sono state diffuse da alcuni studiosi e storici dopo la frana di Casamicciola.

Il confronto con lo stato delle cose oggi è impietoso.  A Ischia negli anni '30 c'erano canali sul Monte Epomeo per scongiurare frane e alluvioni; la sistemazione idraulico forestale dei torrenti nella zona dell'agro di Casamicciola negli anni '30 del Novecento paragonata alla situazione attuale fornisce il senso dell'incuria attuale.

Che vi sia un diretto nesso di causalità con la tragedia odierna è ovviamente da dimostrare; è però chiara la situazione di mancata o scarsa manutenzione su questo fronte.

A cura di Ciro Pellegrino
30 Novembre
09:51

Renzi: "Domani in Senato parleremo della tragedia di Ischia con il ministro Musumeci"

Il leader di Italia viva Matteo Renzi ha annunciato che domani, giovedì 1 dicembre, sarà in Senato per discutere della tragedia di Casamicciola direttamente con il ministro per la Protezione Civile e le Politiche del Mare Nello Musumeci. "Rilancerò con forza la nostra posizione sul fatto che l'abusivismo uccide, posizione che avevo già espresso quattro anni fa in Aula e nelle trasmissioni tv" ha detto Renzi.

Il leader di Iv non manca poi di indirizzare una frecciatina al leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte e sulle tante polemiche sorte intorno a lui dopo la tragedia: Il modo con il quale Giuseppe Conte si sta difendendo in queste ore per aver chiuso l'unità di missione e aver inserito il condono di Ischia dentro il decreto Genova è francamente imbarazzante per lui" ha detto ancora Renzi.

A cura di Valerio Papadia
30 Novembre
08:38

A Ischia atteso il maltempo: accelerano le ricerche degli altri 4 dispersi

Tra questa sera e la mattina di domani, sull'isola di Ischia dovrebbe tornare il maltempo. Le condizioni atmosferiche preoccupano i soccorritori, che da 4 giorni ormai stanno scavando nel fango. E, proprio questa mattina, la macchina dei soccorsi si è messa in moto più alacremente, proprio per il maltempo che dovrebbe abbattersi sull'isola, per trovare le altre 4 persone che risultano disperse dopo la frana di sabato scorso.

Le vittime accertate, al momento, sono otto: l'ultimo ad essere ritrovato, purtroppo senza vita, nella giornata di ieri, è stato Michele Monti, 15 anni; prima di lui, erano stati ritrovati senza vita anche il fratellino Francesco, 11 anni, e la sorellina Maria Teresa, 6 anni. Ancora dispersi, invece, i loro genitori. Le altre vittime del disastro di Casamicciola sono Eleonora Sirabella, 31 anni, Nikolinka Gancheva Blangova, 58 anni e i coniugi Maurizio Scotto Di Minico e Giovanna Mazzella, 32 e 30 anni, insieme al loro bimbi GiovanGiuseppe, nato appena 21 giorni fa.

A cura di Valerio Papadia
185 contenuti su questa storia
Ischia, il commissario Legnini:
Ischia, il commissario Legnini: "Il territorio andava curato, non è stato fatto, ora abbiate fiducia"
60.409 di AntonioMusella
Il decreto sulla frana di Ischia approvato al Senato: cosa prevede il testo
Il decreto sulla frana di Ischia approvato al Senato: cosa prevede il testo
Tempesta di grandine a Ischia, neve alta 30 centimetri:
Tempesta di grandine a Ischia, neve alta 30 centimetri: "Mai vista tanta così"
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni