1.452 CONDIVISIONI
24 Novembre 2022
7:45

Ines morta in Costiera Amalfitana per salvare il marito caduto in mare per un selfie, c’è l’inchiesta

La tragedia sulla spiaggia di Furore. L’uomo caduto a mare per scattare un selfie. La moglie si è gettata per salvarlo, ma è stata inghiottita dalle onde.
A cura di Pierluigi Frattasi
1.452 CONDIVISIONI

Dolore a Furore, in Costiera Amalfitana, per la morte della giovane turista argentina, Ines Gomila, annegata a 36 anni, ieri mattina, dopo essersi lanciata in mare per salvare il marito caduto in mare per scattate un selfie nei pressi del Fiordo. La tragedia nella mattinata di ieri, 23 novembre, attorno alle ore 9,00. La coppia di turisti era in vacanza a Positano, dove alloggiava in un B&B ed era andata a Furore in gita.

La Procura apre un'inchiesta

Sulla vicenda, la Procura della Repubblica di Salerno ha aperto un'inchiesta. Fascicolo affidato al pm Katia Cardillo. La coppia di turisti, secondo le prime informazioni arrivate, si era avvicinata alla spiaggia per scattare un selfie nei pressi del Fiordo di Furore, uno dei panorami più suggestivi della costiera, quando sarebbe stata sorpresa dalla forte burrasca, con le onde alte. Immediato l'intervento sul posto degli uomini della Guardia Costiera di Amalfi, guidati dal comandante Oronzo Montagna.

Il marito caduto in mare per un selfie

L'uomo, secondo le prime indagini, avrebbe parcheggiato l'auto sul ponte del Fiordo e con sua moglie sarebbe sceso verso la caratteristica spiaggetta per scattare un selfie. La moglie sarebbe rimasta a distanza di sicurezza. Il primo a cadere in acqua sarebbe stato il marito, Sebastian Queiroz di 52 anni, trascinato in mare da un'onda anomala mentre scattava la fotografia. Ines si sarebbe tuffata in mare con l'intento di salvarlo.

La coppia soccorsa da un abitante

A quel punto sarebbe intervenuto anche un abitante del posto, che era in zona, e avrebbe assistito alla scena. Il residente, non appena ha visto la coppia in difficoltà, ha cercato di salvare i due turisti. Ha preso delle corde che erano nei pressi e le ha tirate in mare. Il marito è riuscito ad afferrarsi alla fune ed è stato issato sulla spiaggia dai soccorritori. La donna, invece, non è riuscita ad aggrapparsi in tempo. La forza del mare l'ha trascinata lontano. È stata inghiottita dai flutti. Il corpo ormai senza vita è stato recuperato a galla a poche decine di metri dalla costa. I militari della Guardia Costiera hanno recuperato il cadavere poco dopo, col supporto di una imbarcazione del gruppo battellieri Amalfi. Il corpo è stato portato sulla banchina del molo di Amalfi. Le condizioni dell'uomo non desterebbero preoccupazione.

1.452 CONDIVISIONI
Droga sul set di The Equalizer 3, arresti in Costiera Amalfitana. Indagine dopo un decesso
Droga sul set di The Equalizer 3, arresti in Costiera Amalfitana. Indagine dopo un decesso
Uomo cade da una nave da crociera: salvato il giorno dopo
Uomo cade da una nave da crociera: salvato il giorno dopo
0 di LoManc
La sorella di Paula, morta in attesa di un'ambulanza: Ho chiamato 4 volte il 118, si poteva salvare
La sorella di Paula, morta in attesa di un'ambulanza: Ho chiamato 4 volte il 118, si poteva salvare
84.893 di Simona Berterame
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni