12 Settembre 2022
9:40

Incontra un’auto dei carabinieri e fugge all’improvviso per 35 chilometri ad alta velocità a Caivano

Folle fuga dal Parco Verde di Caivano a San Nicola la Strada. L’uomo è stato arrestato e sarà giudicato per resistenza a pubblico ufficiale. Ancora ignoti i motivi del gesto.
A cura di Pierluigi Frattasi

Incrocia per caso un'auto di pattuglia dei carabinieri al Parco Verde di Caivano e fugge all'improvviso, senza apparente motivo, senza fermarsi mai per 35 chilometri, correndo ad alta velocità. Parte l'inseguimento che termina solo nel comune di San Nicola la Strada, in provincia di Caserta. Dove l'uomo, è stato alla fine bloccato dai militari dell'Arma coadiuvati dai rinforzi sopraggiunti. Si indaga adesso sul motivo del gesto, forse l'uomo non voleva essere controllato. L'uomo in fuga, D.Z., residente proprio nel Comune del Casertano, è stato alla fine arrestato. È ora in camera di sicurezza, in attesa di essere giudicato per resistenza a pubblico ufficiale.

La folle fuga per le province di Napoli e Caserta

Un episodio tutto da approfondire quello avvenuto nella giornata di ieri al quale adesso gli investigatori stanno cercando di dare una spiegazione. Quel che si è appreso, secondo le prime ricostruzioni, e che quando ha visto la gazzella dei carabinieri al Parco Verde di Caivano, l'uomo ha piantato il piede sul freno e con le mani incollate sul volante ha invertito la marcia. Da qui è nata una folle fuga attraverso le strade che da Caivano, comune nell'area nord della provincia di Napoli, portano a San Nicola la strada, alle porte di Caserta. Forse, questa una delle ipotesi, l'uomo non voleva essere controllato per qualche motivo e per questo sarebbe fuggito.

Inseguito e bloccato dopo 35 chilometri

I carabinieri però lo hanno subito inseguito per capire il motivo del gesto, tallonandolo a breve distanza, ma cercando di evitare manovre che potessero mettere a repentaglio la sua vita. Subito è stata avvisata la centrale operativa ed è partito il coordinamento delle ricerche sul territorio, che ha visto coinvolte anche altre auto dell'Arma nelle province di Napoli e Caserta. L'auto in fuga sembrava diretta a San Nicola la Strada, dove risiede l'uomo. Per 35 km la sua auto non ha innestato marce basse. È stato fermato proprio a San Nicola la strada, con la collaborazione di agenti della squadra volanti di Caserta.

"Ci sono persone sui binari" treni alta velocità sospesi sulla Napoli-Battipaglia per un'ora
Bunker sotterranei per sfuggire agli arresti: la scoperta dei carabinieri nel Parco Verde di Caivano
Bunker sotterranei per sfuggire agli arresti: la scoperta dei carabinieri nel Parco Verde di Caivano
I pezzi di ricambio nelle officine? Presi dalle auto rubate: la banda scoperta dai carabinieri
I pezzi di ricambio nelle officine? Presi dalle auto rubate: la banda scoperta dai carabinieri
Allerta meteo arancione fino a domenica: piogge e temporali anche intensi. Paura per Ischia
Allerta meteo arancione fino a domenica: piogge e temporali anche intensi. Paura per Ischia
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni