1.012 CONDIVISIONI
10 Novembre 2021
10:15

Incidente sulla Eboli-Battipaglia: la vittima è la 38enne Vincenza Avallone. La figlia trasferita al Santobono

È Vincenza Avallone e aveva 38 anni la donna deceduta nell’incidente avvenuto ieri mattina, 9 novembre, sulla statale 19 nel tratto tra Eboli e Battipaglia, in provincia di Salerno. La donna lavorava come commessa in un negozio d’abbigliamento ed era nata e cresciuta ad Eboli, nel rione Paterno, prima di trasferirsi a Battipaglia.
A cura di Federica Grieco
1.012 CONDIVISIONI

Si chiamava Vincenza Avallone e aveva 38 anni la donna morta ieri in un grave incidente stradale avvenuto ieri mattina, 9 novembre, sulla statale 19 nel tratto tra Eboli e Battipaglia, grossi comuni della Piana del Sele, in provincia di Salerno. La 38enne, che lavorava come commessa in un negozio di abbigliamento, è deceduta ieri nel tratto che collega due città a cui era particolarmente legata. La donna, infatti, era nata e cresciuta nel rione Paterno a Eboli, comune di circa 40mila abitanti, ma si era trasferita da poco a Battipaglia, che conta circa 50mila abitanti, nel rione Taverna.

L'incidente sulla statale 19 nel tratto tra Eboli e Battipaglia

Nella mattinata di martedì 9 novembre, due auto, una Lancia Y e una Fiat 500, si sono scontrate frontalmente in modo violento sulla statale 19 tra Eboli e Battipaglia, due comuni in provincia di Salerno. A bordo della Lancia, guidata da Vincenza, c'era anche sua figlia di 2 anni, gravemente ferita e trasportata in elisoccorso all'ospedale "Santa Maria della Speranza" di Battipaglia, nel reparto di Rianimazione, dov'è stata intubata.

La bambina, considerata in imminente pericolo di vita, è stata trasportata nel pomeriggio al Santobono di Napoli. L'altra macchina coinvolta nel violento scontro frontale era guidata, invece, da un ragazzo di 22 anni originario di Eboli. Il ragazzo non ha subito gravi conseguenze, riportando solo qualche lieve ferita.

Sul luogo dell'impatto, fatale per la 38enne, sono intervenuti prontamente i sanitari del 118 e il personale dell'Humanitas, che hanno prestato soccorso alle persone coinvolte nell'incidente. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco e ai carabinieri, è arrivata anche la polizia municipale per ricostruire l'esatta dinamica dell'accaduto. Le cause dell'incidente sono ancora da accertare.

Una petizione per rendere più sicura la ss19

La Eboli-Battipaglia è una strada su cui nel corso degli anni si sono verificati numerosi incidenti stradali. Con l'obiettivo di renderla più sicura ed evitare altre vittime, è stata lanciata su Change.org una raccolta firme.

«Alla luce dei numerosi incidenti, spesso mortali, che sistematicamente si verificano sulla SS19 Eboli-Battipaglia – si legge nel post della petizione – si chiede la messa in sicurezza del tratto interessato mediante installazione di autovelox, spartitraffico o qualsiasi altro strumento utile a prevenire e/o ridurre il rischio di sinistri, al fine di non commentare più l'ennesima tragedia che si sarebbe potuta evitare». L'obiettivo di questa raccolta firme, indirizzata ai cittadini di Eboli e Battipaglia è arrivare a mille firme. Ad ora se ne contano 637.

1.012 CONDIVISIONI
Perde il controllo dell'auto e si schianta: morta una ragazza di 30 anni nel Salernitano
Perde il controllo dell'auto e si schianta: morta una ragazza di 30 anni nel Salernitano
Incidente in scooter a Pellezzano (Salerno), morti un 17enne e una 15enne
Incidente in scooter a Pellezzano (Salerno), morti un 17enne e una 15enne
Incidente in autostrada nel Salernitano: morta una persona, 4 veicoli coinvolti
Incidente in autostrada nel Salernitano: morta una persona, 4 veicoli coinvolti
Lascia un commento!
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni