Carlo Romanelli, Luigi Franzese e Matteo Simone
in foto: Carlo Romanelli, Luigi Franzese e Matteo Simone

Si terranno domani, 6 aprile, a Mignano Montelungo, in provincia di Caserta, i funerali delle 4 vittime del grave incidente che si è verificato nella serata di sabato 3 aprile lungo la regionale Casilina, nel territorio di San Vittore del Lazio, in provincia di Frosinone. Uno dei passeggeri, è stato successivamente accertato, era in diretta su Instagram al momento dello schianto, frontale; i cellulari delle vittime, tutte originarie di Mignano Montelungo, sono stati sequestrati ed è stata disposta l'autopsia sui corpi.

I funerali saranno celebrati in tre diverse funzioni religiose. La prima, per Claudio Amato, 52 anni, ci sarà alle ore 10 nella chiesa della Concezione, nella frazione di Campozillone. Alle 11:30 verranno celebrate le esequie di Luigi Franzese e Matteo Simone, 20 e 19 anni, nella chiesa Santa Maria Grande a Mignano Montelungo. Alle 15, nella stessa chiesa, ci sarà il funerale di Carlo Romanelli, l'ultimo dei giovani coinvolti, che avrebbe compiuto a luglio 19 anni. L'amministrazione comunale ha dichiarato il lutto cittadino per il giorno dei funerali, con una lettera aperta alla cittadinanza il sindaco Antonio Verdone e il vicesindaco Enzo Teoli, oltre a esprimere dolore per la tragedia, hanno invitato la cittadinanza a rispettare le regole anti Covid.

Le indagini sull'incidente sono coordinate dalla Procura di Cassino. Secondo la ricostruzione l'impatto c'è stato quando una delle due automobili, per cause che restano da accertare, ha invaso la corsia opposta, dove si trovava l'altra vettura. I tre ragazzi erano nello stesso veicolo, una Alfa Romeo Mito, mentre il 52enne era da solo in una Fiat Idea; inutili i soccorsi, i quattro sono morti sul colpo.