Un enorme incendio è scoppiato in tarda mattinata tra Arzano e Casandrino, nell'area nord dell'hinterland del capoluogo partenopeo. Una enorme colonna di fumo nero ha invaso i cieli di entrambe le città arrivano fino a Melito di Napoli. Sul posto vigili del fuoco e forze dell'ordine. Paura tra i residenti in zona: subito dopo l'incendio sono stati uditi forti scoppi. In zona, ci sono anche diverse fabbriche, e la paura è che ad andare a fuoco possano essere ora anche sostanze nocive.

Dai primissimi accertamenti sembrerebbe che l'incendio sia scaturito da alcune sterpaglie andate a fuoco su via Antonio d'Auria, poi però le fiamme sarebbero andate fuori controllo. Non è chiaro se l'incendio iniziale sia avvenuto in maniera accidentale o dolosa. Fatto sta che al momento l'aria è irrespirabile, e che il cielo è diventato praticamente grigio su tutta l'area nord dell'hinterland di Napoli. Sul luogo dell'incendio, oltre ai vigli del fuoco, anche la protezione civile e la polizia del vicino commissariato di Frattamaggiore.